La dominatrici finanziarie costano troppo per voi

Di Nick Chester


Una selezione di foto di Cleo, la dominatrice finanziaria. 

Essere una dominatrice finanziaria è un po’ come fare il ragioniere. Tranne per il fatto che la gente si masturba davanti ai tuoi conti e che tu te ne stai in webcam anziché dietro a uno sportello.

Nella dominazione finanziaria, l'uomo (o “pay pig”, come è definito in questo mondo) paga ingenti somme di denaro a una donna, il tutto normalmente online. Ne esistono diverse sfumature, ma un rapporto di questo tipo va dal pig che invia poche decine di euro a settimana a quello che sperpera la sua fortuna lasciando che la dominatrice prenda completamente il controllo. 

Ho avuto occasione di parlare con un “pay pig” (che ha comprensibilmente preferito mantenere l’anonimato), e quando gli ho chiesto com’è entrato in questo fetish, mi ha risposto: “Era destino: sono nato per servire dee superbe come la mia padrona.”

La sua risposta non è stata sorprendente, dato che in genere i sottomessi venerano le loro dominatrici. Ma scoprire la quantità di soldi che investe nella faccenda mi ha letteralmente sconvolto: “Tengo per me il denaro sufficiente a mangiare cose semplici e a pagare le bollette. Tutto il resto è per lei. A volte non mangio, per poterle dare di più. Sono il manager di una grande azienda. Quindi potrai immaginare che si tratta di un bel po' di soldi.”

Per farmi un’opinione equilibrata sulla questione ho deciso di contattare qualcuno che sta dall’altra parte del business. Quel qualcuno è Cleo Tantra, una dominatrice finanziaria di findoms.com.


Un po’ di sana dominazione finanziaria.

VICE: Ciao, Cleo. Puoi spiegarci brevemente in cosa consiste la dominazione finanziaria?
Cleo Tantra: Significa dominare qualcuno finanziariamente. Sembra semplice, no? Però non lo è; ci sono così tanti modi di entrare in questo ruolo. Ci sono le principessine che dicono “sono carina, dammi i soldi”. È dominazione finanziaria? Loro dicono di sì, ma dov’è la dominazione? Ci sono ragazzi che implorano di essere ricattati—forniscono tantissime informazioni delicate e la dominatrice chiede soldi per mantenere il segreto. Questa è dominazione?

Qual è, allora, la vera dominazione finanziaria?
Io uso due tecniche, che considero vera dominazione finanziaria. Il primo è sapere tutto del mio sottoposto—quanto guadagna, quanto spende e per cosa. Gli do un budget massimo in cui deve rientrare. Mi assicuro che paghi le bollette, ma gli riduco a metà il budget per il cibo e a un quarto quello per gli “extra”. Dopodiché, del suo conto in banca, metà rimane a lui, per i suoi risparmi, e l’altra metà va a me. Mi riferisce quotidianamente i dettagli delle sue spese, e mi chiede autorizzazioni per mettere soldi da parte. Controllo tutti i suoi movimenti bancari.

E l’altra tecnica?
L’altra è un rapporto di dominazione sadomaso con un’attenzione particolare al lato finanziario. Parliamo ogni giorno via mail e al telefono per costruire una vera relazione. Gli do vari compiti: perdere peso se è grasso, farsi foto imbarazzanti, strisciare, gli do periodi di astinenza, eccetera. Lui mi ricambia con regali, perché apprezza la mia dominazione. Lo penalizzo economicamente per ogni suo fallimento o se mi fa arrabbiare.

Secondo te per cosa provano piacere gli uomini che si rivolgono a te?
Ci sono due tipi di persone. Uno è l'uomo che ama l’abuso e la sottomissione. Gli piace essere ridicolizzato o sentirsi usato. Avere qualcuno che prende i tuoi soldi può essere umiliante, può farti sperimentare sofferenza e sforzi. L’altro tipo è il macho, quello dominante nella vita reale. È stufo di prendere decisioni, di mandare avanti un business e di essere sempre responsabile di tutto, quindi trae un beneficio reale dal sentirsi vulnerabile, una volta ogni tanto, e dall’avere qualcun altro che si occupi di tutto. È una vacanza.

Quanto pagano, in genere?
Dipende. Ci sono stati uomini che mi mandavano venti dollari a settimana, cioè la somma che spendevano per la pausa caffè che gli impedisco di fare. Altri mi inviano tutti i loro guadagni, una volta fatta la spesa per sé. Ce ne sono altri che, trovata una dominatrice che soddisfi i loro bisogni, le inviano duecento dollari per poi non farsi più vedere, ma questo è più un fetish che una vera e propria dominazione.

Ho sentito che alcuni schiavi “adottano” le bollette delle loro padrone e le pagano. Lo fai mai?
L'ho sentito anche io, ma non lo faccio. Molti schiavi perdono l'eccitazione, se vengono a sapere che la dominatrice ha bisogno dei loro soldi. Pagare le loro bollette potrebbe essere una manifestazione di questo bisogno. Tutto il denaro che ricevo viene speso per cose frivole, fatto che rende il tutto ancora più interessante e appagante, sia per me che per i miei sottoposti. 

Credi che l’appagamento della dominatrice sia più finanziario o sessuale?
Credo sia principalmente finanziario. Adoro i soldi, ma avere il controllo su un’altra persona è anche eccitante sessualmente e mentalmente, che c’entri il denaro o meno.

Sai quanto guadagnano le tue colleghe?
No. Molte non amano condividere questo tipo di informazioni a causa delle tasse e molte mentono su quanto guadagnano per farsi desiderare di più. Ma si possono fare migliaia di dollari al mese.

Incontri mai qualcuno dei tuoi schiavi o si svolge tutto su internet?
Non ho mai incontrato nessuno di loro nella vita reale, anche se ce ne sono due che vorrei incontrare, prima o poi. Molti di loro si trovano in altri paesi, il che rende tutto più difficile. Altri, invece, non li conosco ancora bene. Sono aperta a incontri futuri, anche se finora non è successo.

Hai notato cambiamenti nell'ambiente della dominazione, da quando la popolazione di mezzo mondo è molto più povera di prima?
Credo sia un fenomeno che sta scomparendo, in realtà. Il numero di dominatrici è attualmente molto più elevato del numero di sottomessi. Molte ragazze scoprono questo business e credono di poter pubblicare un annuncio basandosi solo sul fatto di essere belle. Questo può confondere i clienti e portarceli via. Solo le ragazze che considerano questo mestiere un’arte e provano davvero piacere sia nell’interazione sia nel lato finanziario continueranno a prosperare.

Buona fortuna, Cleo.


Altre fissazioni:

Profitti naturali

Slutever - Book bitch
 

Commenta