©2014 VICE Media LLC

    The VICE Channels

      Notizie del dopo-sbornia

      July 1, 2013

      Di Redazione

      Estate araba
      DECINE DI MIGLIAIA DI PERSONE PROTESTANO IN EGITTO
      Sono tutti incazzati con Morsi, e non vogliono più che sia il loro presidente



      (via)

      Migliaia di egiziani sono tornati in piazza per chiedere le dimissioni del presidente Mohammed Morsi e le elezioni presidenziali anticipate.

      Da piazza Tahrir decine di migliaia di egiziani hanno urlato a gran voce, “Vattene! Vattene!”, mentre altre manifestazioni si stanno facendo avanti in tutto il Paese.

      I manifestanti sostengono che Morsi si sia focalizzato più sui progetti della Fratellanza Musulmana piuttosto che sulle priorità della nazione, registrando un fallimento di fronte ai problemi economici e di sicurezza.

      Per contro, i suoi sostenitori affermano che Morsi sia stato eletto dal popolo e che quindi dovrebbe portare a termine il mandato.

      Per ora, le manifestazioni del Cairo sono rimaste relativamente pacifiche. Tuttavia, le città di Alessandria e Port Said hanno vissuto scontri violenti tra protestati e forze di polizia, con diverse morti già confermate.

      I manifestanti hanno promesso di non ritirarsi finché Morsi non lascerà il suo ufficio.

       

      Italia in retromarcia
      IL RITORNO DI BERLUSCONI CON "FORZA ITALIA"
      Il suo esercito è già pronto a occupare le vostre piazze con tutto il suo amore per il Cavaliere


      (via)
       
      Dopo la condanna di primo grado a sette anni di carcere e l'interdizione dai pubblici uffici, Berlusconi resiste, non molla, sostiene la teoria del complotto e parla della venuta di una nuova Forza Italia. Parte tutto dalla guerra dei vent'anni, e poi si arriva al resto.
       
      Sarà un partito nuovo ma vecchio, un po' come lui, un po' anti-Pdl e un po' anti-tutti gli altri. Perché da un lato il Popolo della Libertà ha mancato il bersaglio, perso il suo pubblico e abbandonato il suo vero leader, e dall'altro le solite magistrature hanno esagerato.
       
      Intanto l'esercito di Silvio è già in marcia: oggi piantona Arcore, e dal 9 luglio parte in tournée da Palermo per girare l'Italia e racimolare consensi.
       
      Il progetto nuova Forza Italia consisterà in un partito piccolo, un'entità che i primi aderenti definiscono "agile e snella." Non avrà un segretario, ma un comandante esterno che dirà cosa e come fare—ciao Movimento 5 Stelle. Sicura la presenza della Santanché, incerta quella di Alemanno. Non rientreranno gli ex-Alleanza Nazionale di Fratelli d'Italia che già parlano di un nuovo partito che più o meno dovrebbe chiamarsi "La cosa Nera."
       
      I tempi sono stretti, deve essere tutto pronto prima dell'estate, meglio se a luglio.

       

      Passi indietro
      IL PARLAMENTO RUSSO PROSEGUE LA SUA POLITICA DI SOSTEGNO ALL’OMOFOBIA
      Hanno appena promulgato una nuova legge anti-gay che rende illegale la “propaganda” pro-omosessualità


      (Foto via)

      (via)

      Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato una misura anti-gay trasformandola in legge.

      Dato che la decisione di bandire i gay pride per 100 anni non è sembrata abbastanza drastica, il Cremlino ha deciso di rendere illegale anche la “propaganda su relazioni sessuali non tradizionali.”

      Ciò significa che ora è possibile imporre pesanti multe a chiunque cerchi di organizzare o ospitare una manifestazione di tipo gay pride, o fornisca informazioni riguardo alla comunità LGBT a minorenni.

      Perché se i giovani non avranno in mano un opuscolo che spiega cosa voglia dire essere gay, allora smetteranno immediatamente di essere attratti da membri dello stesso sesso, e la Russia potrà continuare a essere un faro di illuminata salubrità.

       

      Diritti Umani
      IN ARABIA SAUDITA, SETTE PERSONE SONO STATE INCARCERATE PER AVER INCITATO A PROTESTE SU FACEBOOK
      Perché dar voce ai vostri discontenti online merita dai cinque ai dieci anni di reclusione



      (via)

      L’Arabia Saudita ha condannato sette suoi cittadini a una pena detentiva dai cinque ai dieci anni per aver postato messaggi Facebook che invitavano a protestare contro il governo.

      Human Rights Watch sostiene che i sette uomini sono stati trattenuti a settembre, rinchiusi in prigione per un anno e mezzo e poi portati davanti a un tribunale speciale istituito per gestire i casi relativi al terrorismo.

      La provincia più a est della nazione, luogo da cui provengono gli uomini, è stata sede di alcune sporadiche proteste da parte della minoranza sciita contro la discriminazione e la negligenza, accuse che il governo Riyadh nega.

      Considerando che tutti e sette gli uomini sono sciiti e sono stati accusati e condannati non per aver protestato, ma per aver incitato a “manifestazioni, assemblee illegali e fratture della lealtà verso il re”, sembra plausibile che il governo possa aver leggermente alterato la realtà dei fatti.

       

      Errori imbarazzanti
      IN FLORIDA, DUE UOMINI SONO STATI ARRESTATI PER AVER MOLESTATO DEGLI AGENTI SOTTO COPERTURA 
      Resta da chiedersi cos'abbiano fatto quegli agenti per essere fraintesi fino a quel punto



      (via)

      In due incidenti completamente estranei, due uomini sono stati arrestati per aver afferrato l’inguine di alcuni poliziotti sotto copertura.

      Il primo è stato il sessantaseienne Michael Lawrence McGreal (sulla sinistra nell’immagine), che ha “iniziato una conversazione casuale” con un detective sotto copertura, prima di portarlo in una zona appartata, chiedendogli “una particolare stimolazione sessuale” e afferrandogli il cavallo.

      McGreal è stato arrestato con un’accusa di percosse, una sentenza a dieci giorni di prigione e sei mesi di libertà vigilata.

      Il secondo, il sessantaduenne Alfred Thomas Carreiro (a destra), ha approcciato un detective sotto copertura e gli ha chiesto se volesse del sesso orale.

      Il detective ha risposto che non ne era sicuro—il che, a essere onesti, è un po’ fuorviante—prima che la coppia si dirigesse verso un’area isolata e Carreiro afferrasse il cavallo dell’ufficiale. Anche lui è stato arrestato per percosse.


      Realizzato con la collaborazione di Mac Hackett.

       

      -

      Tag: Berlusconi, News, Russia, omosessualità, Egitto, Florida, notizie del dopo-sbornia

      Commenti