SEI MAGGIORENNE?

La roba che stai cercando di guardare è considerata "disdicevole" dai ficcanaso, dal mondo legale e (probabilmente) anche da tua mamma, quindi vogliamo esser sicuri che tu abbia l'età giusta prima di mostrartela.

No

Sesso dal vivo senza sesso

Di Jamie Stewart

Nelle scorse settimane sono stato ossessionato dai siti che propongono sesso dal vivo, via webcam, a pagamento. Ho provato un paio di volte a considerarli da un punto di vista sessuale, tirandolo fuori mentre cercavo di pigiare i tasti e di conversare con la persona sullo schermo, ma sono un po' taccagno, e il gioco si fa rapidamente troppo costoso (e deprimente). In più, il fatto che le persone dall'altra parte dello schermo, di solito molto carine, sembrino annoiate, disperate o tristi non aiuta. Del resto, come altro potresti sentirti quando ti spogli (e quant’altro) anonimamente in internet?

Esiste sicuramente qualcuno che apprezza le videochat, ma per la maggior parte non credo sia così. Un elemento sessuale, ai minimi livelli animali, c’è ancora, ma non è possibile farcisi attizzare, quando le vere emozioni della performer sono così piatte.

Più guardavo, più la faccenda diventava interessante da un punto di vista estetico e sociologico. C'è gente da tutti i continenti, e puoi persino scegliere quello che preferisci. Così, l'esperienza di videochat si è trasformata più che altro in una chance di osservare come è vestita la gente o di tirare a indovinare se stessero fingendo di essere felici ed entusiasti. A catturare il mio interesse è stato soprattutto l'ambiente in cui lavoravano.

Il più incredibile che ho visto è un’aula scolastica con file di banchi sullo sfondo.

Un'altra volta c’era un’ampia inquadratura del salotto di un uomo, mentre lui usciva dalla sua porta d’ingresso portando due grandi taniche. Nella stanza c'erano un gatto e una palla stroboscopica; il gatto è saltato sulla palla e l’ha fatta cadere. E tutto questo accadeva in tempo reale, in un supposto contesto erotico a pagamento. È stato un fantastico momento di vita vissuta. L’uomo è tornato indietro per la porta d’ingresso, senza le due taniche, è tornato sullo schermo, ha guardato lo stroboscopio, si è seduto davanti alla webcam e ha aperto una birra. Di fianco alla sua postazione c'era una tromba.

Ma le scene più intriganti sono state quelle in cui non c’era proprio nessuno. Se n'erano andati dalla telecamera per ragioni ignote, ma quella era ancora lì, accesa, a mostrare il luogo in cui lavoravano.

Probabilmente succede una volta su cento. Sui siti, ci sono colonne e colonne di foto che puoi cliccare per fare cominciare la diretta. A volte la foto raffigura solo la stanza. Sembra che la webcam riprenda ogni pochi minuti una nuova immagine e la usi come preview, e a volte il proprietario è appena andato via.



Molto spesso sono già tornati e li trovi lì anche se la loro icona mostra una stanza vuota. Per me, è stata una vera caccia al tesoro scoprire chi se ne fosse davvero andato e farne uno screenshot.

Non esiterei a definire questo mondo un possibile contenitore delle migliori performance artistiche della storia umana. È toccante e onesto e meraviglioso e stimolante e illuminante e pieno di dolore e divertimento, tutto insieme.



Jamie Stewart è il cantante degli Xiu Xiu. Questo pezzo è tratto dal suo blog, dove potete ascoltare una canzone dal suo nuovo album, in uscita questo mese.

Commenta