The VICE Guide to Travel

La guida di VICE alla Liberia - Parte 1

Il prossimo video partirà in {s} secondi Clicca qui per rimanere su questa pagina

Benvenuti alla guida di VICE alla Liberia. Siamo andati in Africa occidentale per rovistare tra i caotici resti di un Paese devastato da anni e anni di guerra civile. Nonostante  i ripetuti interventi delle Nazioni Unite, la maggior parte dei liberiani continua a vivere in condizioni di estrema povertà, circondati da sporcizia, tossicodipendenza e prostituzione minorile. 

In questa prima parte, il fondatore di VICE Shane Smith fa un breve resoconto storico per darci un'idea del contesto generale e delle cause della guerra civile in Liberia, spiegando come mai le cose siano degenerate a tal punto. La Liberia è stata fondata nel 1821 e originariamente progettata come patria per gli ex schiavi di colore degli Stati Uniti. Andiamo avanti di un bel po' d'anni e arriviamo al primo colpo di stato a cui segue la prima guerra civile nel 1989: in sostanza, l'ennesimo caso in cui l'opposizione di un Paese del terzo mondo, appoggiata dagli USA, spodesta il governo legittimo ma in contrasto con gli interessi americani. Una volta al potere, il governo corrotto e disorganizzato di Charles Taylor si ritrova sotto l'attacco dei signori della guerra locali, e così, dieci anni dopo, comincia la Seconda Guerra Civile liberiana. Da quel punto in poi, la situazione, da pessima che era, è diventata una merda totale. 

 

 

Commenta