• Ritratti dal mercatino delle pulci più malmesso di Praga

    "Quello che avreste sempre voluto comprare o vendere, tutto in un unico posto” - è questo che urlano i venditori a chi si aggira tra il fango del Kolbenova, e Léo Malek è andato a fotografarli.

  • Sono stata a una festa in piscina per carlini

    Da dieci anni Jodi Kronheim organizza raduni per appassionati di carlini in una piscina di Staten Island. Anche se non ho un carlino e non abito a Staten Island, ho deciso di partecipare a uno dei loro eventi per fotografarlo.

  • Ho fotografato gli ultimi giorni di mio nonno

    Era la prima volta che qualcuno dei miei famigliari stretti stava per morire, e siccome ho sempre avuto difficoltà a concepire l’imminenza di un evento del genere, ho deciso di documentare gli ultimi mesi della sua vita.

  • Una lettera d'amore alle coste inglesi

    Pensate come località in cui i vittoriani potessero fuggire dall'inquinamento, dalla povertà e dallo squallore della città, i centri della costa inglese sono in breve diventati l'equivalente salato di Shangri-La.

  • 'Forbidden Identities' documenta le vite della comunità LGBT russa

    Il fotografo greco Leonidas Toubanos ha fotografato alcuni esponenti della comunità LGBT russa. Ho parlato con lui delle persone ritratte e dei rischi che queste sapevano di correre quando hanno deciso di farsi fotografare.

  • Chicago è un paradiso

    A Chicago gli inverni sono troppo freddi e troppo lunghi perché si possa sopravvivere senza sfasciarsi almeno un po'. Eppure, ora che non ci vivo più, ne sento già la mancanza.

  • Zu Nah

    L'ultimo progetto di Peter Kaaden è incentrato su foto di cose da mangiare che sembrano altre cose—e una cosa in particolare. VICE Germania ce ne ha inviato una selezione, e noi non possiamo far altro che ringraziarli.

  • Maya Fuhr non riesce a smettere di fotografare

    Maya Fuhr è una di quelle fotografe che non smette un attimo di documentare la sua vita. Abbiamo fatto incursione nel suo archivio e abbiamo scelto alcune immagini da condividere con voi.

  • La West Indian Day Parade è ancora un'ottima scusa per fare casino

    Il Carnevale del Labor Day di New York rimane una delle ultime grandi feste di strada che la città ha da offrire. E questo non vale solo per i plebei come il sottoscritto, ma anche per poliziotti e politici.

  • Il Carnevale di Notting Hill è un paradiso

    L'intrepido fotografo William Coutts ha affrontato pioggia, pipì e resti di insalata di cavolo per mostrarvi il carnevale di Notting Hill nella sua versione più bagnata.

  • David Godlis ha fotografato la nascita della scena punk americana

    Ci saranno stati sei o sette fotografi presenti nel giorno della nascita del punk, ma ci sarà sempre un solo Godlis. Per anni le sue foto sono state considerate impubblicabili, e ora le celebriamo con un libro.

  • Il rave dei cowboy

    Il Big Valley Jamboree è uno dei festival country più importanti e noti del continente americano. Per questo ci è sembrato un po' strano trovarci degli uomini vestiti di denim dalla testa ai piedi che si dimenavano su pezzi di Steve Aoki.

  • Sulle tracce dei bambini della Montagna Fumosa

    Il fotografo spagnolo Manu Mart ha fotografato una delle aree più povere di Manila, i cui abitanti sopravvivono rovistando tra la spazzatura e rivendendo i resti di cavi e rifiuti metallici o lavorando alla produzione di carbone.

  • New York - Foto di Neil Winokur

    Neil Winokur è un artista oggettivamente importante. E allora perché quelli che conoscono la sua opera sono relativamente pochi? Dopo averlo incontrato ho finalmente capito il motivo.