• Né gangster, né Assassin de la Police

    Adrien Lacheré è cresciuto nel nord della Francia e ha iniziato a fotografare l'ambiente che lo circondava perché era stufo di viverci. Ci ha parlato della sua serie sui quartieri meno pittoreschi del Paese.

  • Aren't They Lovely: Kerstin e Lisa

    Come diceva il fotografo Gary Winogrand, "Non so se tutte le donne delle foto sono belle, ma so per certo che in foto lo sono."

  • Le amiche di Luisa Dorr

    Luisa Dorr è una fotografa brasiliana, e ci ha regalato un po' di scatti inediti dalla sua serie Entre-olhares. Quando le ho chiesto perché le piace così tanto fotografare le sue amiche mi ha risposto così.

  • La nuova generazione di stelle del sumo

    Il fotografo Daniel Ali ha trascorso un po' di tempo in una scuola di sumo sulle alpi giapponesi, tra i giovani che hanno lasciato casa e famiglia nella speranza di diventare campioni.

  • Madame Tussauds, fatti da parte

    La visita al Museo delle Cere di Roma ci ha talmente galvanizzati che abbiamo deciso di pubblicare anche le foto inizialmente escluse. Lasciarle in una cartella sul nostro desktop sarebbe stata una vera ingiustizia.

  • Aren't they lovely: Mo e Liz

    Questa volta ci siamo concessi uno strappo alla regola e abbiamo fotografato trovare Mo e Liz, che stanno insieme da tre anni e mezzo, come tutte le persone con meno di 50 anni si sono conosciuti su Internet e fanno quasi ogni cosa insieme.

  • Intanto, al parco acquatico di Donetsk

    Nella sua attività di fotografo Guillermo Cervera finisce spesso per occuparsi di zone "calde", cercando però di ritrarne i lati meno evidenti. Ora è in Ucraina e ci ha inviato queste immagini dal parco acquatico di Donetsk, il parco coperto più grande del mondo.

  • Vita da spacciatore a Vancouver

    Matt Desouza è un fotografo di Vancouver, e ha seguito uno spacciatore e tossicodipendente 32enne che si fa chiamare Diablo e svolge la maggior parte dei suoi traffici in un McDonald's.

  • La strana bellezza dei salotti rumeni

    L’artista rumeno Claudiu Cobilanschi ha creato un archivio fotografico di raffinatissimi salotti rumeni, perché non c'è niente di meglio di porcellane, arazzi in acrilico e icone religiose per evocare l'idea di chic post-sovietico.

  • Essen è un paradiso

    Un paradiso in cui i giovani appaiono incredibilmente disposti a mostrare le proprie vergogne in pubblico, soprattutto nei paraggi del fotografo Peter Kaaden.

  • Amore e pantofole

    Autoritrarsi è avere il coraggio di dire qualcosa di se stessi, bella o brutta che sia, e farlo vedere con narcisismo e coraggio. È bello vedersi e provare libidine, come se si stesse guardando un altro.

  • Robert Nickelsberg ha fotografato i jihadisti afghani

    Avendo lavorato per 25 anni in Afghanistan, Robert ha visto la fine della dominazione sovietica, l'inizio di quella talebana, la devastazione portata dall'invasione americana e le sue conseguenze.

  • Il pre-diciottesimo è roba da principianti

    Una domenica pomeriggio di non molto tempo fa, a Los Angeles, centinaia di ragazzine si sono ritrovate all’Expo 15 & Sweet 16, e grazie a una risma infinita di opuscoli hanno imparato cosa vuol dire dare una festa "al top."

  • Foto delle case di scapoli americani

    Michael Rababy ha fotografato i bagni e le cucine degli appartamenti di uomini single nel tentativo di offrire un'istantanea sulla psiche di chi li abita. Per farlo, ha dovuto affrontare montagne di spazzatura e piatti sporchi.