• Dov'è il cecchino?

    Nelle foto di Simon Menner si può giocare a "Dov'è Wally?", solo che invece di berretti a righe rosse e bianche bisogna trovare cecchini tedeschi nascosti nei boschi.

  • Moises Saman non vuole essere un fotografo di guerra

    Moises Saman non è un semplice "fotografo di guerra": il suo obiettivo è lavorare in contesti di violenza e repressione cercando di catturare gli istanti che trascendono il conflitto e diventano così universali.

  • Aberdeen è un paradiso

    Aberdeen è una cittadina scozzese in riva al mare del Nord. Di giorno è idilliaca e non si incontra quasi nessuno, ma la notte cambia completamente, e lascia il posto a ubriachi e ragazze in minigonna che girovagano a piedi nudi.

  • Kiev: ritratti dalle barricate

    Poco più di nove settimane fa, i manifestanti che si oppongono al governo hanno innalzato una serie di barricate lungo le strade della capitale ucraina. Ieri mattina mentre camminavo sul ghiaccio annerito ne ho incontrati alcuni, e li ho fotografati.

  • Roma è un paradiso

    Sono passati più di due anni dall'inizio della nostra serie sui paradisi, e sinceramente non abbiamo idea del perché ci sia voluto così tanto per occuparci di Roma. Buona visione.

  • Le donne di Olivia Arthur

    Olivia Arthur ha passato diversi anni a fotografare le donne sui confini tra Europa e Asia, ma i suoi progetti non hanno nulla a che fare con la sottomissione.

  • Soft Power

    Kristina Podobed è cresciuta in Ucraina sognando i film di Hollywood. Come tributo alla sua infanzia post-sovietica e a tutte le volte in cui ha visto Ragazze a Beverly Hills, ci ha inviato queste foto a tema studentesco.

  • Tom Hunter ha fotografato i rave itineranti nell'Europa degli anni Novanta

    Tom Hunter ha passato gli anni Novanta in giro per l'Europa, a bordo di ambulanze riconvertite in camper. Prima che diventassero illegali, ha organizzato moltissimi rave e li ha documentati con la sua macchinetta fotografica.

  • "A Tbilisi sono tutti ubriachi marci"

    Giorgi Nebieridze è un fotografo georgiano che vive a Berlino e si diverte a scattare foto dei suoi amici nei momenti meno sobri. Ecco una raccolta dalla sua città natale, Tbilisi.

  • Gabriele Stabile fotografa i nuovi americani

    Gabriele Stabile si è trasferito a New York nel 2006, a 29 anni, senza precedenti esperienze come fotografo. In breve è arrivato a scattare per molte delle principali testate americane e a fare reportage in giro per il Paese. L'ho chiamato per parlare del suo ultimo lavoro e per…

  • Cartoline da Orchard Beach, l'unica spiaggia del Bronx

    Wayne Lawrence ha passato cinque anni a fotografare i bagnanti della spiaggia-ghetto di New York.

  • Belfast è un paradiso

    Una raccolta di foto che non troverete sui depliant dell'ufficio del turismo.

  • Londra è una città fantasma

    Natale è l'unico giorno dell'anno in cui Londra è silenziosa—il trasporto pubblico non è attivo, e i negozi sono chiusi. Ho approfittato delle strade deserte per farmi un giro armato di macchina fotografica.

  • I nudi e le strane prospettive di Arnold Frolics

    Arnold Frolics è un fotografo di Toronto che usa nudi, luci nel buio e prospettive distorte per ritrarre soggetti dall'aria sconfitta. Gli abbiamo chiesto come si fa a rendere fresche delle foto molto oscure.