©2014 VICE Media LLC

    The VICE Channels

      Mondo Franco

      Franco Prosperi è tra gli autori della pentalogia di documentari che forma il nucleo originale dei cosiddetti "Mondo Movie": Mondo Cane, Mondo Cane 2, La Donna nel mondo, Africa Addio e Addio Zio Tom. Controversi, drammatici, urtanti, estremi, unici, assurdi, retorici, a volte falsi, queste collezioni di immagini scollegate e discordanti e riunite da una traccia audio spesso di...

      Mostra di meno

      Franco Prosperi è tra gli autori della pentalogia di documentari che forma il nucleo originale dei cosiddetti "Mondo Movie": Mondo Cane, Mondo Cane 2, La Donna nel mondo, Africa Addio e Addio Zio Tom. Controversi, drammatici, urtanti, estremi, unici, assurdi, retorici, a volte falsi, queste collezioni di immagini scollegate e discordanti e riunite da una traccia audio spesso dissacrante, sono molto più che una curiosità nella storia dello shockumentary italiano. Sono, piuttosto, nel bene e nel male, una tappa fondamentale nello sviluppo del cinema documentario mondiale, e anche uno spunto di riflessione su argomenti tanto disparati quanto interessanti come la responsabilità del documentarista, il rapporto tra occidente e "altro", la fine del colonialismo, la soggettività della "verità" nel cinema documentario.

      Franco Prosperi oggi ha ottantaquattro anni. Vive vicino a Formia, in una villa di famiglia il cui portone non dista più di 15 passi dall'entrata del Parco Regionale di Gianola, villa in cui aveva trovato rifugio durante la Seconda Guerra Mondiale, e sviluppato la passione per la zoologia e l'ittiologia che lo avviò prima a creare filmati scientifici, e in seguito a creare alcuni dei film più controversi della storia del cinema occidentale.

      Mostra di più

      Commenti