FYI.

This story is over 5 years old.

A8N3: Propensione al bere

Sbronza sicura

Il "Gruppo illecito per l’educazione dei bevitori di Vancouver" e il loro progetto per la salvaguardia degli sbronzi in città.
30.3.12

Nel caso tu sia un barbone alcolizzato di Vancouver intento ad accartocciare questa rivista per difenderti dalle intemperie, abbiamo una buona notizia per te! Una banda di attivisti di Vancouver, auto-definitasi “Gruppo illecito per l’educazione dei bevitori dell’Eastside”, sta cercando di istituire un centro per “soli soci”, in cui gli alcolizzati possano soddisfare la propria sete in totale relax e in un ambiente sicuro. Non si tratta della solita fantasia da ubriachi: il gruppo ha recentemente ottenuto un finanziamento di 40 mila euro dall’organizzazione non-profit Vancouver Foundation. Mentre i conservatori definiscono l’iniziativa di scarso valore, additandola come un’operazione per far leva sui più bassi desideri dell’uomo, il gruppo insiste sul fatto che i costi per la fornitura di alcolici ai senzatetto sarebbero inferiori, e di molto, alle spese di controllo e cura del consumo illegale degli alcolici di strada. I fastidiosi effetti collaterali del consumo di alcolici improvvisati includono: cecità (di solito come conseguenza del consumo del disinfettante per mani), l’erosione ossea (fratture da abuso di collutorio), e una patologia chiamata “gastrite emorragica”. Il gruppo è convinto che offrendo un’alternativa ai tossicodipendenti più disperati, diminuirebbero i rischi per la salute. Per il prossimo anno, l’Illecito Eastside ha in cantiere una partnership con i servizi sanitari di Vancouver per aprire un salone alla moda dedicato alla fornitura di vodka, sherry e birra. Un bel cambiamento rispetto al disinfettante per mani on the rocks.