FYI.

This story is over 5 years old.

Vice Blog

I costumi della Wilbers Karnaval

i
di it
26.5.10

Durante il Karnaval in Germania e Olanda puoi inciampare su gente che trova esilarante vestirsi da clown, cowboy, indiano, infermiere, orso e ogni altro costume cliché che ti viene in mente Ma da dove vengono questi costumi? Il tipo di persona che decide di vestirsi da hippy per una festa di certo non si fa il costume da solo. Benvenuti nella fabbrica di moda per feste e carnevale più grande d'Olanda, la Wilbers Karnaval. Ogni anno fanno 1.2 milioni di costumi a prova di incendio.

Mr Wilbers (a sinistra)

Il proprietario Mr Wilbers ha assunto come designer principale Marlene Brewster, per inventare nuovi costumi tutto l'anno. Il taccuino di Brewster è un blocco di pagine e pagine di schizzi: da abiti in stile barocco del 18esimo secolo a bikini mimetici e costumi da pirati. Brewster ha già iniziato a disegnare duecento pezzi per la collezione 2012, ed è ancora alle prese con i ritocchi finali per la collezione 2011.

A detta di Wilbers, quest'anno vanno forte i costumi di Michael Jackson, di api, di coccinelle e i costumi ironici da nerd. I costumi femminili si stanno accorciando e sono sempre più sexy. Sono così corti, infatti, che la Brewster ci dice che non lascierebbe sua figlia andare in giro con alcuni dei costumi che vendono.

Pare che le ragazzine dai 14 ai 18 anni costituiscano una grande porzione del mercato olandese e vogliano tutte indossare i modelli sexy da adulti, e di conseguenza i vestiti per adulti vengono ora fabbricati in taglie sempre più piccole.

TESTO: JAN VAN TIENEN, ringraziamenti a ALICE SOUGUIR
FOTO: JORGEN KOOLWIJK