FYI.

This story is over 5 years old.

KIY Split-Ep: il cerbero a due teste che non morde e fa musica

Primo comandamento del bravo appassionato di musica: ricordarsi di supportare (quasi tutte) le piccole etichette indipendenti.
1.12.11

Primo comandamento del bravo appassionato di musica: ricordarsi di supportare (quasi tutte) le piccole etichette indipendenti. Sembra che Dio ci tenga parecchio. A tale proposito vi parleremo di un progetto nato a Roma qualche anno fa, Keep It Yours, che inizialmente era il nome di una serata. Dico inizialmente perché in seguito—dopo aver ospitato band come XX, Dum Dum Girls, Crystal Castles, Kap Bambino—la cosa si è evoluta a tal punto che gli organizzatori hanno deciso di mettere la parolina Records dopo Keep It Yours e trasformarsi in etichetta discografica.

Le produzioni di KIY Records sono curate fino al dettaglio, escono in vinile, in edizione limitatissima. Per darvi un esempio dello stile di questa etichetta, date un’occhiata alla KIY Records Compilation Vol. 1, di cui vi abbiamo già parlato in occasione della mixtape di Death In Plains.

L’ultimo nato di questa etichetta è uno split-EP di due gruppi che già da soli sono una potenza, ma che insieme si trasformano in una specie cerbero musicale, gentile e non spaventoso come il cerbero originale. Una roba come questa qui sotto.

Il lato B dello split è occupato da "Ottawa Backfired Soon", brano di Mr. Jonathan Clancy, leader degli A Classic Education, qui presente in veste di His Clancyness (anche lui ci ha fatto una bella mixtape).

Sul lato A invece c’è "Here Comes Trouble" dei The Babies, un supergruppo composto da Kevin Morby dei Woods e Cassie Ramone delle Vivian Girls, che hanno iniziato a suonare insieme a tempo perso quando erano coinquilini e si sono ritrovati con un album intero di pezzi freschi freschi che presenteranno in acustico sabato 3 dicembre a Roma.