FYI.

This story is over 5 years old.

Vietate le GIF alle Olimpiadi di Rio de Janeiro

Non vedevate l'ora di ammirare le GIF dei vostri atleti preferiti? Peccato, forse meglio cambiare Olimpiade.
Immagine: MakeAGif.com

Ci siamo, i giochi della XXXI Olimpiade che si terrano a Rio de Janeiro, in Brasile, stanno per iniziare: la cerimonia di apertura si terrà nello stadio Maracanã e sarà visibile dalle 23:50 ora italiana. Durante l'evento sfileranno 12 mila atleti in rappresentanza di 206 Paesi, davanti ad almeno 45 capi di Stato.

Se le prime indiscrezioni riguardano il probabile il ricorso a forti rumori—che verranno messi in azione dopo il discorso del presidente temporaneo Michel Temer per sovrastare il rumore di eventuali contestazioni—che metterrano in atto una forma di censura sonora, anche chi ha gli occhi puntati sul web, e in particolare la stampa, si vedrà negare la libertà di utilizzare i frame delle riprese per produrre delle copie di quello che abbiamo definito l'arte parietale dell'homo internauta—ovvero le GIF.

Pubblicità

Infatti, se si ha acconsentito ai termini di accesso delle Olimpiadi, come viene riportato sulle regole di accesso all'evento non è possibile produrre GIF, GFY e WebMs. Il materiale delle Olimpiadi non deve essere trasmesso su servizi interattivi come "news active" o "sports active" o qualsiasi altro video correlato sui servizi on Demand, che consentirebbe allo spettatore di visualizzarlo all'interno di un canale in modi e tempi differenti da quelli ufficiali. Inoltre, come riportato sui termini del broadcast dell'evento, "l'uso di materiale Olimpico convertito in formati animati grafici come GIF animate (cioè GIFV), GFY, WebM, o formati video brevi come Vines e gli altri, è espressamente vietato."

Benché si a prima vista si tratti di un evidente forma di protezione dei diritti di diffusione, non possiamo fare a meno di pensare che il bando possa avere a che fare anche con l'enorme potenziale mediatico svelato, negli ultimi anni, proprio dalle gif, come nel caso dello scandalo di corruzione che ha coinvolto gli alti ranghi della FIFA.

Come riusciranno a bandire efficacemente questo medium? Chiameranno tutti gli autor di GIF a tema? Chiederanno al signor internet di cancellare per qualche mese il formato .gif? Nessuno lo sa, nel frattempo, però, ecco sfumate tutte le possibilità di ipnotizzarsi guardando all'infinito una potenziale (nuova) GIF a tema Federica Pellegrini e sbrilluccichi.