Pubblicità
Munchies

Quando il tempo è brutto le persone scrivono recensioni meschine dei ristoranti

Le persone sanno essere cattive in Internet? Soprattutto quando piove e sono tristi.

di Jelisa Castrodale
30 aprile 2019, 11:27am

Foto: Getty Images

Ci possono essere tantissimi motivi per scrivere una cattiva recensione di un ristorante. Forse hai visto lo staff portare una confezione di pollo del fast food in cucina, per poi confezionarlo di nuovo e provare a servirtelo come propria specialità. Forse il ristoratore si è presentato a casa tua alle dieci di sera, molte ore dopo che hai postato una critica educata della sua bistecca con patatine.

Secondo una ricerca della Ohio State University, alcune di queste recensioni non-proprio-a-cinque-stelle avrebbero poco a che fare con quello che accade in cucina, e più con quello che accade nel meteo. I ricercatori hanno condotto tre studi diversi, ognuno dei quali ha provato a determinare come certe condizioni meteorologiche possano influenzare positivamente (o negativamente) il modo in cui i clienti recensiscono i ristoranti.

“I ristoratori potrebbero vedere più recensioni negative durante determinate giornate, che forse non hanno niente a che fare con la qualità del cibo," dice il co-autore dello studio Milos Bujisic. "I ristoratori non possono controllare il meteo, che però potrebbe avere un effetto su come il loro ristorante viene recensito."

Nel primo studio, Bujisic e il suo team hanno letto le recensioni lasciate a una non specificata "catena nazionale di fast food" in 32 diverse location della Florida. Hanno messo a confronto i commenti, che spaziavano da "molto negativo" (1 punto) a "molto positivo" (5 punti), con le condizioni climatiche fornite dal National Climatic Data Center per ogni CAP dei ristoranti. Hanno così scoperto che le recensioni erano meno positive nei giorni in cui pioveva, e quando sia la temperatura sia la pressione atmosferica erano alte.

Nel secondo studio a 158 persone sparse in tutti gli Stati Uniti era stato chiesto se avevano mangiato in un ristorante nelle 24 ore passate, e di descrivere il meteo e il proprio umore. Quelli che avevano descritto un meteo migliore si descrivevano anche di umore migliore - e coloro che avevano l'umore migliore erano quelli che avevano descritto i propri pasti al ristorante in termini più positivi.

Lo studio finale si è concentrato su 107 persone che vivono nell'Ovest degli Stati Uniti. Ancora una volta è stato chiesto loro di descrivere le condizioni meteorologiche e il loro umore durante l'ultima cena fuori. Ancora una volta, un tempo migliore sembrava corrispondere a un umore migliore, ed essere di buonumore faceva sì che le persone dicessero cose positive del ristorante che avevano visitato.

Ma Bujisic fa notare come il cattivo tempo faccia sentire tutti cattivi - non solo i clienti. "Una giornata di pioggia mette lo staff di cattivo umore, e questo avrà un impatto sul servizio," segnala. "I restaurant manager devono spiegarlo ai loro sottoposti e impegnarsi a mantenerli motivati."

Quanto al resto di noi, dovremmo stare attenti alle nostre aspettative in una serata cupa, fredda e piovosa.

Questo articolo è originariamente apparso su Munchies US.

Segui MUNCHIES su Facebook e Instagram

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da MUNCHIES e gli altri canali? Iscriviti alla nostra newsletter settimanali.