religione

Chi sono i giovani che vanno in pellegrinaggio da Padre Pio

"Andrebbe fatto almeno una volta" - Siamo andati a San Giovanni Rotondo per incontrare curiosi e fan di Padre Pio.
07 settembre 2017, 4:14am

Uno degli adagi preferiti di mia nonna a proposito di Padre Pio fa più o meno così: "Le brutte persone non hanno mai lasciato in pace Padre Pio. A volte, quando era in camera, gli si spalancava la finestra... e indovina chi era? Il demonio."

Queste parole hanno sempre suscitato in me una serie di elucubrazioni che, in primis, hanno favorito nella mia testa l'accostamento del Santo a Berlusconi—secondo alcuni, per decenni vittima di calunnie e congiure—e, successivamente, mi hanno spinta a interrogarmi sull'attaccamento degli italiani a questo culto, con tutto il suo bagaglio di miracoli, controversie e interrogativi ancora aperti.

Tra le imprese più famose attribuite a Padre Pio ricordiamo le stigmate, il dono dell'ubiquità (tipo Dr. Manhattan di Watchmen), la profezia (tipo Jovanotti), la lettura dei cuori (come la criminologa di Canale 5) e il dono di profumare ambienti al suo passaggio, sprigionando aromi di rosa, violette e gelsomino. Questi elementi, però, sono anche gli stessi che fin da subito hanno creato un alone di sospetto intorno al frate—anche tra le alte cariche vaticane, con tanto di ispettori mandati a verificare l'attendibilità delle voci che correvano sui suoi miracoli senza però mai tornare con una risposta definitiva.

padre pio san giovanni rotondo

L'autrice molto felice insieme alla famiglia e l'autrice in età adulta.

Dato che su VICE ci siamo già occupati della costruzione del mito di Padre Pio, e che a me interessava parlare coi suoi fedeli, ho deciso di andare direttamente al centro del culto: San Giovanni Rotondo—città pugliese meta di pellegrinaggi in cui, come dimostra la foto qui sopra, ero già stata nel 1996 insieme alla suddetta nonna.

In particolare, ho chiesto a un po' di giovani pellegrini cosa li avesse portati lì, cosa pensassero del Santo e del turismo religioso.

padre pio san giovanni rotondo

SIMONA E RICCARDO, 22 ANNI, SANT'ANTIOCO (SU), STUDENTESSA DI BIOLOGIA E STUDENTE INFORMATICA

VICE: Ciao ragazzi, cos'è che vi ha portati qui?
Simona: Io sono credente, ci piaceva la Puglia e poi quando mio padre si è ammalato abbiamo fatto una promessa di venire qui. Ora è guarito e quindi ci sembrava doveroso venire.

Sei un'affezionata di Padre Pio?
Mi piace la sua semplicità, anche se qui a San Giovanni Rotondo non mi è piaciuto molto come hanno fatto la chiesa. Quella vecchia sì, ma quella nuova assolutamente no, è troppo sfarzosa e secondo me travisa il messaggio religioso.

Riccardo, anche tu sei credente?
Riccardo: No, io sono ateo, ma sono venuto lo stesso perché ero curioso, anche di vedere il santuario e la struttura architettonica. Dal mio punto di vista, alcune cose sono davvero molto surreali: dal letto di soldi su cui è adagiato Padre Pio, al merchandising vario… mi ha un po' turbato, non me l'aspettavo così materialistico diciamo.

A proposito di merchandising, avete comprato qualcosa?
Noi no, ma i nostri genitori sì: immaginette varie, rosari, statuette, di tutto e di più. Avranno speso 40 euro.

padre pio san giovanni rotondo

SOFIA, 19 ANNI, MONTECAROTTO (AN), STUDENTESSA DI SCIENZE DELL'EDUCAZIONE

VICE: Sofia, come mai sei venuta qui?
Sofia: Faccio parte del gruppo FUCI di Urbino. Abbiamo fatto un raduno in zona, quindi abbiamo deciso di passare di qua.

Scusa l'ignoranza, cos'è il FUCI?
È l'acronimo di Federazione Universitaria Cattolica Italiana. Ognuno può iscriversi nella propria sede universitaria. Teniamo dei seminari a livello antropologico e teologico all'interno della sede, ma a volte facciamo anche dei raduni in giro, come in questo caso.

Da credente, che ne pensi di questo posto? E di Padre Pio?
È molto caotico e non si sente molto lo spirito del fedele pellegrino. Non è un luogo di contatto con la fede, lo si evince anche dallo stile della chiesa nuova. Padre Pio è nella norma, un santo. La sua vita lo ha reso unico agli occhi di noi credenti, quindi è una figura molto importante per la chiesa e per aderire alla volontà del Signore.

Però ha sollevato molte polemiche, anche quando era in vita, e non solo per via dei suoi presunti miracoli. Tu ti sei fatta un'idea?
Io ci credo, ma Padre Pio è un Santo, è normale che il popolo critichi a priori l'opera del Signore. L'ha sempre fatto e continuerà a farlo.

Che cosa diresti agli scettici?
Non bisogna credere per forza a Padre Pio, ma comunque a tutto ciò che riguarda la Chiesa e la volontà del Signore.

padre pio san giovanni rotondo

OLYMPIA, 23 ANNI, METZ, STUDENTESSA DI COMUNICAZIONE

VICE: Ciao Olympia, sei venuta apposta dalla Francia per fare un pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo?
Olympia: No, sono venuta perché sono in vacanza con delle amiche a Cagnano Varano e visto che eravamo vicine, volevamo vedere qualcosa di religioso e quindi anche di tipico. I miei nonni sono di origine italiana e mi parlano di Padre Pio da sempre, infatti ho ricordi di una sua statuetta sul loro comodino.

Padre Pio è una star anche in Francia?
[_Ride_] No, solo in Italia. Io lo conosco per via dei miei parenti, e poi avevo promesso a mia nonna che un giorno sarei venuta a visitare il santuario.

Hai appena finito il tour, raccontaci la tua esperienza.
Penso che sia un qualcosa di stupendo e di eccezionale. A Padre Pio sono stati riconosciuti molti miracoli e visto che gli italiani ci credono, ci credo anch'io. Penso che ognuno possa scegliere di credere in qualcosa per trovare la forza di andare avanti.

Sei molto giovane, perché non sei al mare?
[_Ride_] A dir la verità oggi era brutto tempo, altrimenti forse avrei rimandato la promessa fatta a mia nonna.

padre pio san giovanni rotondo

MAURA, 24 ANNI, CAGLIARI, EDUCATRICE DELL'INFANZIA

VICE: Ciao Maura, come mai sei venuta a visitare il santuario?
Maura: Sono venuta principalmente per mia madre, perché ha una sorta di ammirazione nei confronti di Padre Pio [_ride_] e mi ha fatto piacere accompagnarla.

Che ne pensi di questo posto?
Ho visitato tutto. La prima impressione è quella che strutturalmente non colpisce quanto mi aspettavo, la costruzione è molto recente e secondo me non è neanche troppo curata nei particolari. Andando oltre le impressioni credo sia una cosa dedita a lucrare, basti pensare alla quantità di mercatini e negozi dedicati. Diciamo che per chi ha obiettivi di spiritualità non è il posto più adatto. Si possono trovare molti posti migliori senza spendere così tanto.

Che ne pensi di Padre Pio?
Conosco il suo iter, perché a casa ho un'esperienza di preghiera e devozione. Lui mi sta simpatico come personaggio, però mi ha deluso tutto ciò che ha intorno. Ero affezionata alla sua figura, però tutto questo manifestarsi della sua fede mi ha un po' infastidita.

Che ne pensi delle sue stigmate? C'è chi dice fossero ricreate con della tintura di iodio.
Quello è un atto di fede, ognuno ha il suo credo a cui si aggrappa, quindi è del tutto personale.

Esiste un corrispettivo sardo di Padre Pio?
Sì ci sono stati frati, mi pare.. San Francesco, anzi no, aspetta: Sant'Ignazio.

Sei mai stata a visitare il sepolcro di Sant'Ignazio?
No, ma a questo punto mi sa che mi tocca per par condicio.

padre pio san giovanni rotondo

EMANUELE, 20 ANNI, MILANO, STUDENTE DI ECONOMIA

VICE: Ciao Emanuele, sei venuto qui apposta per visitare il santuario?
Emanuele: No, sono in vacanza con la mia ragazza a Vieste e oggi siamo qui perché era brutto tempo. Non è la prima volta che vengo, c'ero venuto con i miei perché mia madre è molto fedele e voleva visitare il luogo.

Ti senti cattolico praticante?
Non credo più di tanto, però vengo volentieri a visitare questi luoghi perché sono costruiti bene a livello estetico e comunque è storia.

Cosa sai di Padre Pio?
So che è un Santo, è diventato Santo… credo…

Sì…
Era un… non mi viene il nome… lui cos' è che era prima? Anzi aveva quelle cose che aveva anche Gesù…

Le stigmate, ma ci credi?
Non lo so, mi viene da dire di no, ma ci sono testimonianze e immagini quindi se lo rappresentano così avranno le loro ragioni.

Perché un giovane dovrebbe venire qui a San Giovanni Rotondo?
Ognuno ha il suo pensiero, ma credo siano esperienze di vita, andrebbe fatto almeno una volta.

Chiara gira l'Italia per fare domande alla gente e scoprire l'essenza dell'animo umano. Seguila sulla sua pagina Facebook Sagre d'Italia.