sesso

I metodi definitivi per raggiungere l'orgasmo femminile, secondo la scienza

Se è vero che ogni donna ha preferenze sessuali diverse, esistono alcune tecniche che portano quasi tutte all'orgasmo.
06 settembre 2017, 6:00am
Foto via Unsplash

Da tempo, sia la scienza che gli uomini a cui piacciono le donne cercano di capire l'orgasmo femminile. Ma secondo uno studio recentemente pubblicato sul Journal of Sex & Marital Therapy a tema stimolazione genitale, una cosa è finalmente chiara: ogni donna arriva al piacere sessuale in modo diverso, ma esistono tecniche che funzionano quasi sempre.

Gli autori dello studio hanno preso in considerazione i dati raccolti da un sondaggio online del 2015, focalizzandosi sulla risposte di 1055 donne, per la maggior parte etero, di età compresa tra 18 e i 94 anni. Particolare peso è stato dato dai ricercatori alle risposte riguardanti il background e la storia sessuale di queste donne, il raggiungimento dell'orgasmo durante il rapporto sessuale, la qualità dell'orgasmo, e la stimolazione genitale.

Il questionario andava molto nello specifico. Per scrivere le domande, i ricercatori della Indiana University avevano collaborato con lo staff di OMGYes.com, sito dedicato al piacere femminile. Non solo alle partecipanti è stato chiesto dove preferissero essere toccate (le opzioni includevano il clitoride, la zona attorno al clitoride, le labbra) ma anche con quale movimento (da lato a lato, su e giù, in diagonale), e con quale pressione (da leggera a forte).

I ricercatori hanno scoperto—ed è solo uno dei risultati dello studio—"preferenze considerevolmente diverse in tema di stimolazione genitale" in termini di luogo, pressione, stile, e modalità. Per esempio, due terzi delle donne ha asserito di preferire una stimolazione proprio attorno al clitoride (di fianco, o appena sopra, o appena sotto), con sfioramento del clitoride senza applicarvi alcuna pressione, insieme alla stimolazione delle labbra. Le forme di stimolazione preferite sono risultate in assoluto il movimento su e giù (63,7 percento) e i movimenti circolari (51,6 percento) e, cosa interessante, molte donne (41 percento) preferivano essere toccate in un modo solo.

La maggior parte delle donne ha detto di apprezzare una pressione da media a leggera, mentre il 16 percento ha dichiarato di non aver preferenze in termini di pressione. E per quanto riguarda la modalità, più del 75 percento delle donne si sono espresse a favore di un movimento ritmico e circolare attorno al clitoride, alternando movimenti e pressioni diverse.

"Per le donne può essere utile pensare a tutte queste possibilità, quando sperimentano ed esplorano il proprio corpo da sole o con il partner," è scritto nello studio, "e sessuologi ed educatori possono trovare questo materiale utile per consigliare le coppie. Pensare alla stimolazione genitale secondo i quattro parametri [_luogo, pressione, stile e modalità_] può offrire indicazioni o nuovi spunti alla persona o alla coppia."

Uno dei risultati più interessanti dello studio è che è riuscito a fornire un vocabolario alle donne, tale da consentire loro di esprimere le proprie preferenze e chiedere nello specifico cosa vogliono. "Credo che poche persone parlino così nel dettaglio con il partner della loro sessualità," ci ha detto Debby Herbenick, professoressa di Applied Health Science alla Indiana University e una delle autrici di punta dello studio. "È stato interessante per me lavorare con OMGYes e scoprire quanto nello specifico sono andati, con le domande. I dati raccolti dimostrano che ci sono differenze molto significative nel modo in cui alle donne piace toccarsi o essere toccate."

"E perché non l'abbiamo mai detto?" continua. "Tutti parlano dettagliatamente dei propri gusti in termini di birra e vino—si impara a usare un linguaggio specifico per parlarne. Perché non trovare un linguaggio adatto anche a parlare di sesso, perché non andare oltre il 'più giù'?"

Un'altra importante scoperta dello studio è che non tutti gli orgasmi sono uguali. Tre quarti (il 77,5 percento) delle donne ha dichiarato che alcuni orgasmi sono meglio di altri (di queste, il 39 percento ha dichiarato che unire la stimolazione del clitoride alla penetrazione migliora l'orgasmo). "È importante parlare di orgasmi più nel dettaglio," dice Herbenick, "perché troppo spesso l'orgasmo viene considerato in modo binario—c'è stato o non c'è stato. Ma gli orgasmi sono pieni di sfumature, ed esserne coscienti può aiutare le donne ad averne di migliori, o semplicemente a esplorarsi di più."

Questo articolo è tratto da Broadly