Motherboard

No, i social non ci hanno resi una massa di analfabeti

Questo studio dimostra che il livello di complessità dei messaggi che scriviamo va aumentando di anno in anno.

di Federico Martelli
11 agosto 2017, 2:56am

Molti sono convinti—me compreso—che l'avvento dei social media e della app di messaggistica abbiano peggiorato la qualità del linguaggio scritto. Mi è sempre sembrato più che naturale che la velocità con cui diffondiamo messaggi attraverso questi mezzi, unita alla capacità espressiva di elementi non verbali come emoticon e gif che spesso surclassa la parola scritta, avrebbero inevitabilmente reso i messaggi espressi attraverso l'alfabeto dei semplici elementi di contorno tra contenuti di altro tipo.

A smentire questa convinzione ci pensa un paper intitolato "The Digital Flynn Effect: Complexity of Post on Social Media Increases over Time".

Continua a leggere su Motherboard - No, i social non ci hanno resi una massa di analfabeti