FYI.

This story is over 5 years old.

video

I video che mostrano le fasi dell'attentato all'interno e all'esterno del Bataclan

Due video mostrano il momento degli spari esplosi all'interno del Bataclan, durante il concerto degli Eagles of Death Metal, e uno scontro a fuoco tra polizia e terroristi all'esterno del teatro.
15.11.15
Photo par Christophe Petit Tesson/EPA

Segui VICE News Italia su Facebook per restare aggiornato

Attorno alle 21.40 di venerdì sera a Parigi, il concerto della band americana Eagles of Death Metal si è trasformato in un bagno di sangue. Tre uomini armati di kalashnikov hanno fatto fuoco sul pubblico che stipava la sala del Bataclan, uccidendo poco meno di cento persone, tra cui una ragazza italiana.

Leggi anche: Cosa sappiamo finora sugli attentati di Parigi

"Quando hanno iniziato a sparare, abbiamo visto solo dei lampi luminosi," ha detto uno spettatore all'emittente francese BFM-TV. "Le persone si sono accasciate al suolo una dopo l'altra. Era tutto buio."

Un video registrato all'interno del teatro mostra la band che suona sul palco interrotta dal rumore assordante dei colpi di pistola esplosi sul pubblico.

"È durato per dieci minuti, dieci orribili minuti in cui tutti erano sul pavimento per cercare di ripararsi la testa, si sono sentiti così tanti spari di pistola, e i terroristi erano molto calmi, molto determinati, hanno ricaricato le armi tre o quattro volte," ha spiegato alla CNN Julien Pearce, un giornalista radiofonico che si trovava all'interno del teatro.

Un altro testimone avrebbe aggiunto, secondo quanto riportato dal Telegraph, che gli attentatori avrebbero consapevolmente preso di mira le persone in sedia a rotelle, sparando nella sezione del teatro adibita agli spettatori disabili.

Un secondo video estremamente violento mostra le persone fuggire dalla porta posteriore del teatro; si possono vedere con chiarezza alcuni corpi senza vita sul marciapiede. Altre persone, in un tentativo disperato di sfuggire agli attentatori, sono appese all'esterno delle finestre del teatro.

Leggi anche: Cosa sappiamo finora sui presunti attentatori di Parigi

Il francese Benjamin Cazenoves, mentre si trovava all'interno del Bataclan, ha descritto su Twitter la scena come "una carneficina" e segnalato la presenza di "corpi ovunque." Cazenoves è poi sopravvissuto alla mattanza.

Vivant. Juste des coupures… Un carnage… Des cadavres partout.

— Benjamin Cazenoves (@BenjiCazenoves)November 13, 2015

Priez pour nous

— Benjamin Cazenoves (@BenjiCazenoves)November 13, 2015

Altri video strazianti, ripresi all'esterno del locale dal fotografo Patrick Zachmann, mostrano lo scambio a fuoco tra i terroristi e un gruppo di poliziotti delle forze speciali, all'angolo di una strada.

La polizia è arrivata sul posto attorno alle 10, il raid che ha liberato il teatro - uccidendo i terroristi - è durato circa 2 ore e 15 minuti.

La Universal, l'etichetta discografica degli Eagles of Death Metal, ha poi pubblicato un comunicato in cui afferma che tutti i membri della band americana sono rimasti illesi dall'attentato. Nick Alexander, l'uomo che gestiva il merchandise della band, è stato invece ucciso dai terroristi.

Leggi anche: Perché lo Stato Islamico ha attaccato Parigi — e cosa potrebbe succedere adesso


Segui VICE News Italia su Twitter e su Facebook