Pubblicità
tatuaggi

Le richieste più assurde fatte ai tatuatori italiani

"Voglio un tatuaggio sul lato della faccia tipo Mike Tyson, ma che non si veda."

di Vincenzo Ligresti
08 agosto 2018, 4:00am

Immagini di Mohammad Faruque e Allef Vinicius via Unsplash.

"Posso mangiare dopo aver fatto il tatuaggio?" Questa è una delle tante richieste assurde raccolte da Paolo Fittipaldi, che ha passato oltre un anno a fare domande "dal Trentino alla Sicilia" ai professionisti del mestiere. Fittipaldi è uno sceneggiatore televisivo e autore web ( Camera Café, Piloti, Colpi di Sole), e tutte queste richieste sono ora raccolte nel volume di prossima uscita Vorrei un Tatuaggio. Cronache semiserie dai migliori tattoo shop d'Italia .

Come mi ha spiegato Fittipaldi stesso, l'idea è nata quando, dopo aver realizzato un video sui tatuatori milanesi Dak e Lord Pepper, ha scoperto che entrambi “tenevano un libriccino sotto la cassa in cui segnavano tutte le cose più buffe che la gente gli chiedeva.” Da lì ha scritto un primo libro, ma siccome tutto il materiale che aveva raccolto non ci entrava, ne ha fatto un secondo—quello di cui sopra— in collaborazione con la pagina Facebook Vita da Tatuatori, che si occupa di "ironizzare e far conoscere a tutti il lato tragicomico del nostro lavoro."

Dato che in Italia negli ultimi cinque anni il mercato del tatuaggio è raddoppiato e siamo diventati ufficialmente un popolo di tatuati, le richieste folli non mancano. Fittipaldi stesso, mi ha detto, "da amante del tatuaggio" ha fatto "domande del cazzo" e ormai sa bene che a un tatuatore certe cose non devi mai chiederle—per esempio, "Se mi tatui gratis ti faccio pubblicità."

Qui sotto trovate 30 brevi frasi in anteprima, estratte dal nuovo libro. Sono "le richieste assurde dei clienti, le domande ingenue fatte ai tatuatori e le conversazioni surreali ai confini del paranormale" che sono scaturite dalla loro interazione, come l'autore stesso le ha definite. Lui giura che sono tutte vere. Buon divertimento.

Nota: Nel testo che segue, "C" sta per cliente e "T" per tatuatore.


Guarda il nostro documentario su Gian Maurizio Fercioni, il padre del tatuaggio in Italia:


1. Tu riusciresti a esprimere con un disegno il mio essere profondo che mi aiuti a non rinunciare mai?

2. Ti dico subito che i tatuaggi non mi piacciono, puoi farmene uno neutro?

3. Ho fatto un tatuaggio da voi tre anni fa, ma me ne sono pentito. Adesso me lo levate anche, vero?

4. Senti, guarda che caviglia grossa che ho. Mi devi fare un tatuaggio che me la slanci.

5. Voglio un tatuaggio sul lato della faccia tipo Mike Tyson, ma che non si veda.

6. Voglio tatuarmi il nome di una ragazza che mi piace sulla spalla, ma lei non deve capire che è il suo nome. Lei non sa che la amo, e poi è fidanzata. Come lo scriveresti il nome di una persona che si capisca ma che non si capisca allo stesso tempo?

7. Ciao, per caso tatuate anche le trote cinesi? No aspetta, scusa. Forse erano salmoni.

8. Odio gli aghi, mi fanno stare male. Puoi farmi il tatuaggio mentre sono svenuta?

9. C’è un modo per nascondere solo temporaneamente un tatuaggio? Mi serve farlo sparire solo per poco.

10. Vorrei farmi un animale sulla coscia, ma non so bene quale. Secondo te, a che animale corrisponde il senso di libertà che mi sento dentro?

11. Scusa, ho appena fatto il mio primo tattoo sulla caviglia. Volevo sapere se posso camminare o devo stare sdraiata per dieci giorni. Ho paura che il tatuaggio si rovini, magari cola via il nero.

13. C: Li tatui questi simboli?
T: Veramente sono numeri romani.
C.: Ah, ok. Allora mi ci puoi scrivere il nome famiglia?

14. Sto con la mia ragazza solo perché coprire il tatuaggio del suo ritratto mi costa troppo.

15. Dimmi la verità. I guanti neri li usate per sembrare più cattivi?

16. Scusami, ma se me lo fai uguale al tatuaggio di questa foto non è copiare! A me piace così.

17. Se mi tatuo il marchio di Gucci sul petto dici che acquisto valore?

18. T: Il tatuaggio lo vorresti in bianco e nero?
C: No, possibilmente con la fattura.

19. Aspetta! Non è che se accendi la luce mentre fai il tatuaggio, l’inchiostro si vedrà diverso?

20. Per risparmiare un po’ potremmo sacrificare qualche dettaglio della faccia. Tipo il naso. Che ne dici?

21. Adesso va di moda il tatuaggio in mezzo ai seni, ma anche per noi maschi?

22. Hanno arrestato quello che mi ha fatto il tatuaggio, però ne manca ancora un pezzo! Come faccio adesso? Me lo finisci tu? Ho pensato di farmi arrestare per farmelo finire, ma non so se è una cosa intelligente.

23. La cremina post tattoo è necessaria anche se ho fatto il tatuaggio da ubriaco? L’alcool non ha disinfettato già abbastanza?

24. Se dovesse venire la mia ex ragazza a coprire il tatuaggio che ci siamo fatti assieme, gliene fai uno brutto? Ti pago doppio.

25. Gli uccelli del mio tattoo me li puoi fare più semplici? Senza le ali.

26. Fatto bene o fatto male non importa, l’importante è che facendosi i selfie si deve vedere una macchia nera come quella che va di moda ora.

27. Voi fate anche i tatuaggi al neon?

28. C: Vorrei tatuarmi le iniziali dei miei figli.
T: Okay, quanto grandi?
C: Uno ha sette anni, il più piccolo cinque.

29. Ho deciso. Lo voglio fare il tatuaggio, però me ne dovresti fare uno che si adatta agli sbalzi di peso del corpo. Ho un regime alimentare irregolare.

30. Mi piacciono davvero molto le rondini.

Vorrei un tatuaggio. Cronache semiserie dai migliori tattoo shop d'Italia, edito da Quinto Quarto, uscirà il 28 agosto. Qui puoi prenotarlo.

Segui Vincenzo su Instagram.