FYI.

This story is over 5 years old.

La vera bellezza interiore, a colori

Quasi tutti i fotografi a un certo punto della propria carriera si cimentano con le foto di nudo, ma il francese Xavier Lucchesi si spinge addirittura oltre la pelle dei suoi soggetti.
12.5.14

Quasi tutti i fotografi a un certo punto della propria carriera si cimentano con le foto di nudo, ma il francese Xavier Lucchesi si spinge addirittura oltre la pelle dei suoi soggetti. Li ritrae usando i raggi x e poi,, grazie agli strumenti della diagnostica per immagini, colora ossa, organi e arterie con colori vibranti.

Talvolta i soggetti delle sue foto posano con oggetti come rose o racchette, mentre altri semplicemente incrociano le braccia. Potremmo chiamare le sue immagini dagherrotipi contemporanei, ma invece che stare mezz'ora nello studio del fotografo, i soggetti di Lucchesi passano un paio di minuti nel macchinario per le risonanze magnetiche. Che è comunque un tempo molto lungo per i nostri tempi, dominati da selfie scattati e condivisi in un lampo.

Oltre a documentare la complessità della fisiologia umana, Lucchesi esplora anche le intricate nature di altri esseri, sia animali che meccanici. Ha messo sotto i raggi x una serie di creature marine, tra cui un granchio e un delfino, mentre un'altra serie di scatti ci mostra gli interni di una macchina per il Nespresso e di una moto.

Uno dei video di Lucchesi trasforma i controlli aeroportuali in una pratica artistica fino a diventare simile ai cerchi viola di James Turrell; un altro mostra il processo del suo lavoro, con una voce fuori campo retrò che si adatta perfettamente al progetto: "Siamo sposati da un'eternità," dice la voce. "Non ho mai notato le tue orecchie." Col suo progetto, Xavier Lucchesi vuole evidenziare la noncuranza che abbiamo per il nostro corpo, e usando sofisticate tecnologie mediche ci mostra quello che abbiamo proprio sotto il naso.

h/t Beautiful Decay