Pubblicità
Stuff

Questo contest fotografico Facebook su una città siciliana è completamente degenerato

Probabilmente i curatori dell'evento volevano solo farsi un po' di pubblicità, ma hanno dato vita ad una delle gallerie più belle di sempre: fra tizi sbronzi di Torino, foto di costumi imbarazzanti e cani in vacanza.

di Vincenzo Ligresti
22 agosto 2016, 12:47pm

Grab dall'evento.

Anche quest'estate, tornato a casa in Sicilia per le vacanze, il mio tentativo di disintossicarmi dai social è finito nel cesso. D'altronde, il cambio stagionale di Facebook era troppo succulento per evitare che le mie alterazioni ipercifotiche non continuassero ad aggravarsi a causa del travaso fotografico di paesaggi marittimi, tramonti e culi, combinati o alternati. Insomma era tutto regolare, almeno fino a quando lo scorso 17 agosto nella mia timeline non ho iniziato a notare qualcosa che non tornava.

All'inizio erano semplicemente foto di Scicli, inviate alla pagina all'evento Scatta e Vinci: "Scicli e il verde".


La pagina dell'evento.

Per chi non ha idea di cosa sia, Scicli è una cittadina in provincia di Ragusa di 30mila abitanti, fino all'ultima pietra patrimonio Unesco, tutta bella, piena di dirupi come la descriveva Vittorini, ma rarissima da intravedere con tanta frequenza su Facebook. Innanzitutto perché in generale, un siciliano o chiunque atterri qui d'estate pubblica esclusivamente raffiche di foto di arancini, del mare o del mare con la sua figura annessa. E poi perché sovente i forestieri che soggiornano nella punta nord si piazzano più che altro a Noto e dintorni. Tutti dicono per il Barocco, i sinceri per le spiagge nudiste.

Ad ogni modo, nella descrizione dell'evento—ancora in corso­—veniva richiesto a chiunque fosse in possesso di "una reflex, una compatta o un telefonino" e avesse voglia di partecipare di pubblicare una foto simile a quella di copertina, e in grado di descrivere la città e i suoi scorci di verde. Il 24 agosto, la foto con più like sarebbe stata—scusate, verrà—eletta vincitrice e stampata in formato poster.

Ora, non so se abbiate qualche amico fotografo, ma si tratta di uno di quei concorsi per cui il vostro ipotetico amico fotografo vi tagga ogni tre giorni per chiedervi di mettere like alla sua immagine in gara. Ce ne sono mille in giro. Di entrambi––concorsi, e fotografi che partecipano ai concorsi. Niente di speciale, quindi.

Ma è qui che la faccenda si fa interessante. Perché dopo qualche giorno, le foto inviate alla pagina evento che mi comparivano in bacheca hanno cominciato a cambiare e a farsi sempre più insistenti, perdendo via via il legame con la città o il contest. In principio erano più che altro di immagini random della Sicilia che okay, erano un po' fuori tema, ma potevano starci. Poi, di paesaggi verdi provenienti da qualsiasi parte dell'Italia, postati da qualcuno che non aveva magari letto attentamente la descrizione—perdonabile. Cosa che sicuramente è capitata anche a chi ha pubblicato le prime foto di New York, Parigi e Londra. Poi però sono arrivate le foto di cani. O gatti. E a un certo punto di un water.

Al momento la pagina dell'evento conta più di 44mila interessati (con 46mila foto postate), e il confine tra chi ha postato in buona fede e chi meno sta diventando sempre più labile.

Probabilmente, i curatori dell'evento––dei tizi di una tipografia di Scili––volevano solo farsi un po' di pubblicità, ma loro malgrado, nonostante abbiano tentato di arginare i danni, hanno dato vita a una sorta di competizione accesissima fra utenti: c'è chi attirato dalla prospettiva di vincere qualcosa posta a caso foto delle vacanze (che siano state scattate alle Barbados o a Ladispoli), chi è tranquillamente motivato da una vena di sano esibizionismo, e chi semplicemente è arrivato sulla pagina per trollare.

Tutto questo però ha generato una galleria piuttosto interessante, di cui ho selezionato le foto più assurde delle ultime ore così che possiate condividere il mio entusiasmo. Nessuna di queste, ovviamente, ha minimamente a che fare con Scicli e il verde.

Titolo originale: "Viandante su mare di velleità". Olio su Nexus 6P.


A soli 9 chilometri di Scicli, e a 29.000 like di altitudine.

Anche se nessuno pensa mai al Trentino Alto Adige, il Trentino Alto Adige esiste, ed è bello. È bene ricordarlo. In un contest fotografico sulla città di Scicli. In Sicilia.

Dall'altra parte, a decine e decine di chilometri, c'è Scicli.

Parafrasi: "avrei potuto mandare in vacca questo contest come avete fatto tutti voi, ma ho deciso di prenderlo sul serio. Per questo ho caricato una foto che non c'entra niente con il contenuto originale, ma che fa vedere che nella vita provo emozioni vere."

E poi le mie preferite:

Nonostante il cane sulla scogliera vada fortissimo, in questo momento il contest paesaggistico su Scicli lo sta vincendo questa forcina, qui ritratta mentre incarna la torre Eiffel. Con più di 40mila like.

Grazie, internet.


In ogni caso, il concorso è aperto fino alle 18.00 del 24 agosto. Non vedo l'ora di scoprire il vincitore.

Segui Vincenzo su
Twitter

Segui la nuova pagina Facebook di VICE Italia:

Tagged:
Facebook
troll
Fotografia
eventi
Vice Blog