FYI.

This story is over 5 years old.

"Doompy Poomp”, l'ultimo video di Skrillex

Ecco come sono le brutte giornate di Skrillex.

Ci aspetteranno ancora sei settimane di inverno, ma Skrillex è qui per dirci la sua sul Giorno della Marmotta, con la premiére di “Doompy Poomp,” il nuovo video diretto da Fleur & Manu e prodotto in collaborazione con The Creators Project.

Quando l’acclamato duo di registi francesi ha stabilito di voler creare “Doompy Poomp,” ha deciso di aggiungere un twist al classico scenario della “brutta giornata senza fine.” Visti qui, gli eventi ripetuti della lotta di un uomo per ottenere un prestito in banca diventano un “trova le differenze” degno di un incrocio tra Quel Pomeriggio di un Giorno da Cani e il Giorno della Marmotta, quando i personaggi e le situazioni sono riarrangiate ogni volta.

Pubblicità

“Era una canzone davvero strana e più uno scherzo che ho prodotto un po’ di tempo fa,” spiega Skrillex riguardo il pezzo estratto dall’album, Recess. “Fleur and Manu sono tra gli artisti/registi che preferisco là fuori. Punto. Ho sempre voluto lavorare con loro. Un sacco dei miei fan non capiscono questa canzone e un sacco di loro la odiano e io anche, ecco perché ho pensato che sarebbe stata ancora più una figata fare qualcosa con Fleur & Manu.”

Per ritrarre la struttura ritmica circolare del brano, i registi, che in passato hanno creato la trilogia video degli M83, oltre ai progetti per Gesaffelstein e Sébastien Tellier, hanno deciso di creare una narrativa chiusa ma inconsistente, in cui le persone, i posti e i temi cambiano mentre l’arco base della storia rimane lo stesso. “Un tizio va in banca per chiedere un prestito. Qualsiasi cosa accada, finisce sempre per vedere la sua richiesta rifiutata. Ogni volta che il risultato non è a suo favore, “piega la realtà” per riprovarci ancora e il loop continua.”

È come un gioco del telefono visivo dalla psichedelia crescente, una storia sperimentale contenuta-ma-tentacolare che piega le regole del tempo e dello spazio usando biancheria sexy, spade da samurai, e anche un orso dal vivo. Il risultato è un mondo di cambiamento e discontinuità, che manda in pezzi la mondanità esasperante dell’andare in banca. Guardate “Doompy Poomp” sopra o sul suo sito.

Pubblicità

E godetevi la dichiarazione finale di Fleur & Manu:

doompy poomp is about a guy who gets in a bank and asks for a loan.

poompy doomp si abuot a guy woh gest ni a kanb and asks fro a loan.

mopody pomo auot si gyu a wwho gests ina nekab dna aksk ofr lano.

mody popomo auotis gyaa wo guest ina kebab nada aakk oofr lasso.

nobody poom audio gyoza woo chest nana kebab dna hacked from sony.

Per altro su Fleur & Manu, guardate il nostro documentario sulla loro trilogia per gli M83 qui sotto: