FYI.

This story is over 5 years old.

Roulette russa - Parte 71

Il 24 agosto a Kiev si è tenuta una parata militare per la festa d'Indipendenza—iniziativa che molti hanno criticato e interpretato come presa in giro di chi combatte al fronte, dove armi ed equipaggiamenti scarseggiano.
1.9.14

Sabato 23 agosto la cancelliera tedesca Angela Merkel ha incontrato il presidente ucraino Petro Poroshenko per discutere del futuro dell’Ucraina nel contesto europeo. Ha anche offerto 500 milioni di euro per la ricostruzione della regione del Donbas. Il giorno successivo, mentre a Kiev si teneva una parata militare per la festa d'Indipendenza, i ribelli di Donetsk hanno risposto con un’altra parata in cui hanno fatto sfilare i prigionieri di guerra, bersagliati di spazzatura dagli spettatori.

Nonostante le premesse, per molti la parata di Kiev è stata uno scherno verso i soldati al fronte—molti dei quali muoiono proprio a causa della carenza di armi ed equipaggiamenti militari adeguati. Il corrispondente di VICE News Simon Ostrovsky ha partecipato alla parata e ha intervistato molti soldati dei contingenti volontari.