FYI.

This story is over 5 years old.

Vice Blog

Nuove vecchie animazioni

12.3.10

Nei lontani anni '90 il sistema più figo per pimpare una pagina web consisteva nell'aggiungerci delle immagini animate chiamate GIF. Vi ricordate dei pianeti rotanti e delle torce infuocate? Roba vecchia, eh? Bene, ora che la maggior parte delle animazioni vengono create utilizzando flash o video, l'antica pratica dei GIF ha raggiunto lo stato sociale di cult. Un ragazzo di nome Cyriak è diventato famoso grazie alle sue divertentissime animazioni lo-fi. Recentemente ha realizzato un filmato contenente le sue GIF più riuscite ed è probabilmente la cosa migliore che abbiamo visto online questa settimana…

Pubblicità

VICE: Quanto tempo hai impiegato a montare insieme tutti i pezzi?
Cyriak: Quel video è una compilation di singole GIF che ho realizzato nel giro di due anni. Ho praticamente smesso di lavorarci dato che mi sono impegnato in progetti video un po' più ambiziosi, ma ho pensato di fargli fare un ultimo giro riunendole in un unico video. Onestamente non mi aspettavo che nessuno se ne accorgesse, invece continua tuttora ad essere il video più famoso che ho fatto – l'upload originale su YouTube ha ricevuto più di 1.6 milioni di visite.

Cosa in particolare ti attrae delle GIF animate?
Ho cominciato a creare GIF animate semplicemente perché al tempo erano il medium di animazione video ideale: veloci da creare, e adatte ai tempi dei vari browser. Siccome i video ora sono ugualmente facili da vedere online, non mi dedico più molto alle GIF, quindi potrebbe passare un bel pezzo prima che riesca a fare un nuovo mix in sequenza delle mie animazioni.

Oltre alle animazioni pixel da 8 bit, produci anche la musica per accompagnarle. Sei per caso il più grande nerd esistente in natura?
Non so se mi definirei proprio un nerd. Ognuno è fatto a modo suo – che tu sia ossessionato dal calcio, dai pettegolezzi o dai codici html, è comunque imbarazzante. Ma è vero che tendo a condurre una vita isolata mentre lavoro alle mie animazioni, quindi forse sì, sono un nerd.