Telefon Tel Aviv ritorna sulle scene sei anni dopo la morte del suo socio

Joshua Eustis ha preso la sofferta decisione di riprendere in mano il progetto, e ha già in programma uno show in cui presenterà pezzi nuovi.
8.1.16

Foto di Ashley Klich

Quando Charlie Cooper, metà del duo di New Orleans Telefon Tel Aviv, è morto nel 2009, il suo partner musicale Joshua Eustis aveva dichiarato di non aver idea di come sarebbe andato, da allora in poi, il progetto. Sei anni più tardi, dopo essersi trasferito a Los Angeles, lavorando di tanto in tanto insieme ai Nine Inch Nails e ai Puscifer di Maynard James Keenan—oltre che al suo progetto solista Sons of Magdalene—Eustis ha iniziato a riprendere in mano, a piccoli passi, ciò che era rimasto di Telefon Tel Aviv, ed ha annunciato via Twitter che avrebbe "tenuto il primo show di TTA dopo sei anni di silenzio" il 2 aprile prossimo al Regent Theater di Los Angeles.

I'll be playing the first Telefon Tel Aviv live show in over six years. Mostly new material. Yes I'm nervous. https://t.co/056ztT63a6
— Telefon Tel Aviv (@telefontelaviv) January 4, 2016

Poco dopo l'annuncio, Eustis ci ha raccontato che la sua decisione di tornare a lavorare su Telefon Tel Aviv non era stata affatto semplice. "Abbandonarlo a se stesso senza nemmeno provare sarebbe stato come asfissiare spiritualmente il progetto," ci ha detto. "Non ho mai smesso di produrre idee per la mia musica, e mentre alcune sono molto adatte ad altri progetti, alcune sembrano essere proprio fatte apposta per TTA."

Eustis ci racconta che Turk Dietrich del duo sperimentale Belong, sempre di New Orleans, gli ha dato una grossa mano nell'affrontare il complicato processo emotivo che l'ha infine portato a rimettere in gioco, da solo, Telefon Tel Aviv, mentre i due lavoravano insieme ad un album sotto il nome Second Woman. "Turk mi ha preso sotto braccio e mi ha accompagnato nel percorso che alla fine ha portato a lavorare su nuovo materiale a nome Telefon Tel Aviv."

Come aveva già fatto in passato, Eustis non chiude alcuna porta agli sviluppi futuri di TTA, anche se per ora non si è impegnato in alcuna attività se non quella di aprire lo show del produttore e vincitore di un Emmy Award Deru. Quindi se siete fan di TTA prendete in considerazione l'opzione di farvi un viaggetto fino a Los Angeles, questa primavera. I biglietti saranno in vendita qui a partire dal 13 gennaio.