FYI.

This story is over 5 years old.

Questi video vintage di rave italiani vi faranno impazzire

La prima street parade di Ostia (1996) e altre testimonianze storiche che vi faranno sentire il bisogno di essere sottocassa.

Qualche giorno fa è spuntato fuori un video che quasi nessuno aveva mai visto, ma che rappresenta un documento storico inestimabile di un'epoca di cui ultimamente si sta parlando tantissimo. Ostia, 1996, la prima Street Parade della città nonché una delle prime in Italia (la storica e più famosa street di Bologna cominciò lo stesso anno). Da quelle parti erano all'avanguardia: i primi vagiti illegali erano sorti proprio lì e, all'epoca di quel video, figure oramai leggendarie come gli Ostia Rioters erano già attivi da diversi anni. Un video bellissimo, che racconta un'epoca ovviamente irripetibile ma non per questo da lasciar cristallizzare lì dov'era. Oltre a questo, però, sappiate che YouTube contiene una quantità di documenti storici sul periodo veramente belli: menzione speciale per un assurdo mini-documentario sui Desert Storm (storica tribe inglese attiva da metà nineties) in visita alla Fintech, l'eterotopia chimica che per anni ha resistito alle porte di Roma, ma abbiamo scovato testimonianze anche di street parade e teknival d'epoca in tutta la penisola.

Pubblicità

[OVVIAMENTE LA QUALITÀ A/V NON È ECCELSA, MA NON HA NESSUNA IMPORTANZA]

(Si ringrazia Francesco Macarone Palmieri per la segnalazione)

Questi video invece sono di un'epoca differente, la roma dei rave legali, prima dei Free Parties, un contesto culturale sicuramente diverso ma interconnesso con quello che vi abbiamo appena mostrato.