FYI.

This story is over 5 years old.

Reptile Youth - JJ

I Reptile Youth tornano con un nuovo video, tra bianco, nero e tanto, tanto freddo.
10 febbraio 2014, 1:05pm

È un lunedì mattina grigio quanto la mia faccia appena mi sveglio. Diluvia e il mio weekend si è articolato in una serie ravvicinata di sfighe considerevoli, tra auto rimosse, auto che si fermano in panne dopo una curva della superstrada, auto che rinunciano alla vita nel momento più inopportuno. Tenendo a mente questo, direi che il nuovo video dei Reptile Youth, “JJ”, si adatti perfettamente alla situazione corrente. I due danesi dalle chiome nostalgiche si tuffano ciclicamente in pozze di acqua nera e ghiacciato, passeggiano pensierosi davanti a mari in tempesta, passeggiano pensierosi per boschi innevati, passeggiano pensierosi davanti a sfondi neri, un po’ come passeggiavo pensierosa io ieri di fianco al guardrail sperando che qualcuno si fermasse ad aiutarmi—ah, ingenua! Tutto questo per dire che questo video è capitato al momento perfetto, a infiocchettare un gran bel weekend.

“JJ” anticipa il secondo album di questo duo scandinavo, il cui sound si ascrive ragionevolmente alle frange più sperimentali dell’indie rock. Il disco, intitolato Rivers That Run For A Sea That Is Gone, uscirà l’11 marzo. Se ancora non li conoscete, sappiate che il loro disco di debutto—uscito per HFn Music, la stessa label del serafico Trentemøller—conteneva singoli come “Speeddance”, “Fear” e “Shooting Up Sunshine”, che hanno fatto ballare baffuti giovincelli in skinny jeans e maglioni con le renne durante i più importanti festival europei, vedi Roskilde e il meravigliosamente surreale Airwaves. Vi consiglio la visione di questo video durante un bagno ghiacciato, per solidarietà con gli artisti. Godetevelo tutto, io vado a pagare il conto del carro attrezzi.

Per ora l'unica data italiana del tour dei Reptile Youth è quella del 27 marzo al Circolo Magnolia di Milano, approfittatene.