Moro, eredità panafricana in Argentina

Moro, con la sua uscita per NON Worldwide ci ha dato la sua reinterpretazione di tango argentino in chiave anti-egemonica. Il mix che ci ha fatto oggi è un ottimo seguito.
15 luglio 2016, 9:00am

Mauro Guz Bejar, Moro, vive a Buenos Aires, attualmente è in tour in Europa, e da qualche mese a questa parte costituisce l'unica persona con cui ho modo di praticare il mio spagnolo scritto, di per sé molto sgangherato. L'ho conosciuto a inizio di quest'anno, in occasione dell'uscita del suo EP di debutto per NON Worldwide, San Benito, in cui concretizza in cinque tracce l'eredità africana di molta della musica tipicamente associata all'Argentina a partire dal tango, che si origina da rumba, candombe e milonga. Il meticcio da lui creato ha un nome, ramba, e nel caso di San Benito consiste in una guerriglia di drum impazzite, lamine metalliche regolarmente si infrangono nell'elemento madre di tutto e al contempo veicolo di liberazione: l'acqua. Acqua che non a caso è rappresentata nella sua forma più irruenta nell'artwork dell'EP, rappresentante il lungomare di Buenos Aires. Se non si fosse capito è uno dei migliori prodotti NON dell'anno, nonché l'unico membro della crew proveniente dal continente sudamericano.

Il fato ha voluto che sabato prossimo Moro passasse da Milano, a chiudere la grandiosa stagione di Macao, assieme a Petit Singe e ai resident di Haunter Records. L'impazienza per quella data è comprensibilmente alta; fino ad ora l'ho combattuta sfinendomi di DJ Arkanto e dei suoi mix di caporales boliviani, ma ora che abbiamo ufficialmente il mix di Moro le cose possono cambiare. Ventinove minuti di reggaeton mutante e diradazioni cosmiche quasi tutte unreleased dello stesso Moro, tra cui anche "Chinkungunya", già spoilerata settimana scorsa da Jesse Osborne-Lanthier. Chi è a Londra stasera, per quanto il Regno Unito non stia dando il meglio di sé negli ultimi tempi, può sempre andare qui e non pensarci più. Almeno io farei così.

TRACKLIST:

01. Moro - Golan
02. Chino Amobi - Failed Coordinates
03. Moro - ?l
04. Moro - Ramba Sudaca
05. Moro - ???
06. Moro - ??
07. Embaci - Angel Calling Embaci (ANGEL-HO EDIT)
08. Moro - Chikungunya
09. Moro - Rambanatica Sensual
10. Chino Amobi - Locus of control

Segui MORO su Facebook e Soundcloud.

Segui Sonia su Twitter.