Pubblicità
Noisey

Ascolta un nuovo, splendido crescendo ambient degli A Winged Victory for the Sullen

Il loro nuovo album chiama Iris, è la colonna sonora di un film francese ed è un modo perfetto per raggiungere la pace dei sensi.

di Elia Alovisi
08 novembre 2016, 10:12am

Foto di Scott Irvine.

Ci sono poche cose capaci di dare la pace dei sensi come un nuovo album degli A Winged Victory for the Sullen: un golden retriever che ti si mette seduto davanti e ti dà la zampa, l'aurora boreale e un bagno caldo nella jacuzzi della tua nuova villa di Calabasas, ad esempio. Ma dato che noi poveri mortali non possiamo certo ambire ad essere amati dai cani, ad avere abbastanza soldi da andare a Capo Nord o a diventare dei rapper famosi dovremo pure accontentarci. E allora troviamo sicurezza nel bellissimo ambient che i nostri amici AWFTS fanno assieme dal 2011 e continuano a fare oggi, con l'annuncio del loro terzo album.

Iris uscirà il 13 gennaio 2017 per Erased Tapes​ e sarà la colonna sonora di un film dallo stesso titolo diretto dal francese Jalil Lespert​. È stato proprio Lespert a commissionargli l'album dopo averli sentiti a caso su internet. In un comunicato stampa Adam Wiltzie (già negli Stars of the Lid) e Dustin O'Halloran hanno spiegato il processo di scrittura dietro all'album: 

"Anche se gli AWFTS fanno musica associata a quello che normalmente si pensa essere una colonna sonora, provare a sopravvivere al processo che sta dietro alla creazione di una colonna sonora moderna non è cosa da ego fragili. Bisogna essere davvero pronti a rispondere ai cambiamenti. Il regista e il film ci hanno messo di fronte una nuova serie di sfide, e allora abbiamo deciso di smettere di pensare al cinema come a un oggetto. Abbiamo provato a usare le immagini del film come interruttori che accendessero in noi il ricordo di determinate esperienze. E più siamo riusciti a lasciarci andare, e vedere la musica come qualcosa che succede, come un processo━non una qualità, più siamo riusciti a suonare come noi stessi. Era come se stessimo riscrivendo il nostro primo disco, ma attraverso il filtro di un'altra lingua piena di metafore morte."

Potete ascoltare qua sotto il primo estratto dall'album, "Galerie." È un lento crescendo di quelli che solo i maestri sanno fare senza suonare stantii. Schiacciate play e date una carezza al golden retriever che apparirà nella vostra mente.

Leggi "Dopo l'analogico, prima del del digitale", il nostro profilo su Erased Tapes.
Ascolta in anteprima un estratto dal nuovo LP di Adam Wiltzie, Salero.

Segui Noisey su Facebook e Twitter.