FRAC Festival ha annunciato la line up completa

È tutto quello che desideriamo: un castello medievale a picco sul mar Tirreno, Andy Stott, Barrio Lindo e tutti gli altri.

Può sembrare banale, ma nel campo della musica dal vivo poche cose battono l'accoppiata location suggestive + musica d'avanguardia. Il Centro di Ricerca per le Arti Contemporanee di Lamezia Terme (CZ) fornisce uno degli esempi migliori di questo binomio con il FRAC (Festival di Ricerca per le Arti Contemporanee), che giunge quest'anno alla sua terza edizione programmata per il 29-30 luglio.

I luoghi? Il primo è il Castello Normanno-Svevo di Vibo Valentia, fondato nel XII secolo da Federico II di Svevia in persona, l'unico imperatore che tutti ci ricordiamo dalle superiori per la sua passione per le arti e la sua politica da melting pot ante-litteram; il secondo è il Castello Murat di Pizzo Calabro, splendida fortezza a picco sul Mar Tirreno e teatro dalla condanna a morte del Re di Napoli Gioacchino Murat.

La line up è un esaltante frullato di avanguardia elettronica, sonorità esotiche, musica da ballare e buona vecchia aggressività punk, puntata dritta verso quel concetto di musica ibrida che Noisey va predicando ormai da tempo immemore. Gli headliner sono quattro: Andy Stott, Larry Gus, Dan Shake e Barrio Lindo. Poi ci sono gli italiani Indian Wells e Holiday Inn, Black Flowers Cafe, Fjelds, ISTMO, Ettore, Hugosan, Asymmetrical, e i DJ set di Di Beat e Different Grooves. Inoltre le varie stanze dei castelli saranno occupate dalla mostra collettiva Artificialia, basata sul concetto di camera delle meraviglie.

FRAC Festival si terrà il 29 e 30 luglio a Vibo Valentia e Pizzo Calabro (VV). Segui il festival su Facebook e acquista i biglietti in prevendita sul sito.

Segui Noisey su Twitter e Facebook.