Pubblicità
Tech by VICE

Un nuovo ransomware blocca tutti i tuoi file se non giochi a 'Battlegrounds'

'Non voglio i soldi! Basta che giochi a PUBG per 1 ora!' dichiara il ransomware.

di Matthew Gault
11 aprile 2018, 9:16am

Immagine: MalwareHunterTeam

Tutti amano PlayerUnknown's Battlegrounds, e questo ransomware sembra amarlo così tanto da bloccare i file del tuo computer finché non passi una certa quantità di tempo con il gioco. Rilevato per la prima volta da MalwareHunterTeam e poi analizzato da Bleepingcomputer, PUBG Ransomware è un bizzarro programma che cripta i file del desktop dell'utente — incluse tutte le sotto-cartelle — e li trasforma in file con estensione .PUBG.

"I tuoi file sono stati criptati da PUBG Ransomware! Ma non preoccuparti! Non è difficile sbloccarli," si legge nella splash screen del programma. "Non voglio soldi! Voglio solo che giochi a PUBG per 1 ora!" Il programma offre anche un codice che permette agli utenti di sbloccare i loro file senza dover giocare per ore allo sparatutto battle royale.

Secondo BleepingComputer, il programma monitora il computer per verificare se l'eseguibile di TsLGame viene avviato. Non è richiesta un'ora di gioco, e una volta che il programma viene avviato i file cominciano a sbloccarsi. Non si tratta di un programma molto sofisticato perché qualunque vecchio eseguibile .exe rinominato TslGame funzionerà lo stesso.

È un ransomware divertente, ed è probabilmente uno scherzo, ma non mi metterei a cercarlo personalmente. Senza aver analizzato a fondo il codice sorgente, non c'è modo di dire davvero cosa possa fare in background il ransomware. Inoltre, giocare a PUBG su PC ora che è uscita la versione mobile è inutile.

L'articolo è apparso originariamente su Motherboard US.

Tagged:
Tech
Motherboard
ransomware
Internet Insecurity
PlayerUnknown's Battlegrounds
pubg