Pubblicità
Motherboard

Guarda 10.000 larve divorare una pizza intera in meno di due ore

Un gruppo di ricercatori del Georgia Tech ha dato in pasto a larve di mosca soldato nera una pizza margherita per testare le loro capacità di smaltimento rifiuti.

di Becky Ferreira
13 febbraio 2019, 11:08am

Larve che divorano una pizza. Immagine: Journal of the Royal Society Interface 

Al solo scopo di perfezionare il metodo scientifico e i principi dell'empirismo, un gruppo di scienziati ha dato in pasto una pizza margherita con un diametro di 40 cm a 10.000 vermi.

Il pasto vorace — i vermi hanno divorato l'intera pizza in sole due ore — è stato documentato in un video in time-lapse e descritto in uno studio pubblicato mercoledì scorso su Journal of the Royal Society Interface.

I ricercatori, guidati da Olga Shishkow, dottoranda in Ingegneria Meccanica al Georgia Tech, hanno disposto l'esperimento per poter esaminare l'incredibile potere divoratore delle larve di Hermetia illucens — specie altrimenti nota come "mosca soldato nera."

Le mosche soldato nere vantano un potenziale importante nello smaltimento biologico e del riciclo dei rifiuti, proprio grazie alle loro capacità divoratrici, senza essere però una specie infestante o che porta malattie.

Queste larve di mosca sono il pozzo senza fondo del mondo delle larve. Possono mangiare due volte il loro peso corporeo in un giorno e si rimpinzano a un ritmo accelerato rispetto alla competizione.

A un certo punto del processo, le larve creano una "fontana di larve" sulla pizza, per usare le parole degli autori dello studio.

"Le larve strisciano verso il cibo dal basso, mangiano e sbucano sul lato superiore," ha detto il team di Shishkov. "Questo flusso auto-propagato spinge via qualsiasi ostacolo, aumentando così il ritmo del pasto."

Non è la prima volta che Shishkov e colleghi hanno filmato larve di mosca soldato nera che si sfondano di cibo. Per il San Valentino del 2018, il team aveva dato una ciambella a forma di cuore con una faccia sorridente dipinta sopra in pasto a 5.000 larve.

Guardate il video di Gizmodo dell'inquietante processo di disintegrazione, ma sappiate che dovrete guardare la ciambella negli occhi a lungo, anche dopo che non saranno più attaccati al resto della faccia, ma passati in giro, di larva famelica in larva famelica.

Questi vermi rappresentano anche un'incredibile fonte di proteine nel mangime per animali — e sono commestibili anche per l'uomo. Infatti, la designer industriale Katarina Unger ha inventato una fattoria speciale che alleva le larve per farle diventare cibo.

"Quando le cucini, puzzano un po' di patate cotte," ha detto Unger alla rivista di design e architettura Dezeen. "La consistenza è un po' più dura all'esterno e simile a carne morbida all'interno. Il sapore è un misto tra frutta secca e carne."

Forse "i vermi amanti della pizza" si trasformeranno in "pizza per amanti dei vermi" nel prossimo futuro.

Questo articolo è apparso originariamente su Motherboard US.