Gli account Twitter dei dipendenti ottimisti di Amazon sono arrivati anche in Italia

Finalmente i "portavoce FC di Amazon" che difendono l'azienda dalle critiche sul social a colpi di buon umore sono tra noi.
bezos_twitter_italiani_FC ambassador
Immagine: Motherboard

Sono arrivati anche in Italia gli account Twitter dei portavoce FC di Amazon, cioè i profili gestiti dai dipendenti dell'azienda che intervengono quando qualcuno ne parla male — o bene — sui social. Il tono dei messaggi in cui raccontano la vita dentro Amazon è sempre incredibilmente entusiastico. Ma, proprio per questo, leggere i loro interventi suscita una certa inquietudine e l'impressione è che si tratti di bot, o di dipendenti che si esprimono in modo estremamente stereotipato — forse seguendo direttive aziendali?

Pubblicità

Gli equivalenti statunitensi di questi account Twitter sono noti come FC Ambassador di Amazon, ovvero fulfillment centers ambassador. I primi profili del genere avevano attirato l'attenzione di stampa e pubblico ad agosto scorso, quando il politico Bernie Sanders aveva commentato con un tweet le condizioni di lavoro dei dipendenti dei centri di smistamento di Amazon su Twitter. Il suo post era stato riempito di commenti negativi nei confronti di Jeff Bezos e gli account degli Ambassadors sono intervenuti per smentire le accuse.

Al momento, abbiamo trovato solo quattro account italiani incaricati di rispondere ai tweet di altri utenti e i loro primi interventi risalgono a inizio ottobre scorso. Uno di questi è in risposta a un Tweet in cui si riportava la notizia dell'aumento della paga oraria per i dipendenti statunitensi a 15 dollari.

Un altro intervento ribatteva a un Tweet che condivideva un video critico nei confronti di Amazon, spiegando come la dipendente dietro l'account venga pagata regolarmente tutti i mesi — un diritto che, in effetti, non bisogna mai dare per scontato:

Così come la versione anglofona, anche gli account italiani dei dipendenti dei centri di Amazon appaiono impostati secondo uno schema condiviso: riportano il nome ma non il cognome dei proprietari e hanno il logo con il sorriso di Amazon come immagine di copertina. Le bio invece includono il titolo di lavoro e una frase di presentazione tipo: ”Mi piace tantissimo leggere e viaggiare,” o ”L'ottimismo è il profumo della vita.”

Pubblicità

Motherboard ha contattato tutti gli account italiani Twitter dei portavoce FC di Amazon e Amazon stessa per chiedere di intervistare i proprietari degli account — ma non ha ancora ricevuto risposta. Per il momento, non ci resta che goderci i tweet e lasciarci contagiare dal loro ottimismo.

Si parla di pizza:

Si spiega che i dipendenti possono andare al bagno ogni volta che vogliono contrariamente a

quanto emerso da altre fonti

:

Si assicura che nessun dipendente è costretto a indossare braccialetti che ne controllano il rendimento sul posto di lavoro:

Si parla dello straordinario rapporto di amicizia tra esseri umani e robot:

E si interagisce niente poco di meno che con Salvo Sottile in persona. Il giornalista del programma Rai Prima dell'Alba ha infatti passato una notte con i dipendenti della sede di Amazon di Passo Corese per un servizio tv. L'interesse a visitare il centro era dovuto alle proteste portate avanti dai dipendenti per le condizioni di lavoro, i ritmi di lavoro imposti e il controllo delle pause.

Purtroppo, nonostante la loro indefessa e positiva attività online, questi quattro account contano un solo follower per ora: l'account Twitter di Motherboard Italia.

Segui Federico su Twitter: @spaghettikraut