FYI.

This story is over 5 years old.

Stuff

L'uomo che è salito in cima ad una chiesa e ci ha cagato sopra

Quattro chiacchiere con un uomo che ha fatto un sacco di cose folli, tra cui salire su una chiesa con le chiappe al vento, per ottenere fama, soldi, una vita sessuale migliore.

Oggi voglio raccontarvi una storia, una storia insolita e ricca di spunti: vi parlerò di ciò che è successo a inizio dello scorso dicembre, mentre mi preparavo all'idea di un lungo e freddo mese di depressione post-rottura con la mia ex. Era il momento di sfuggire dalle grinfie del cupo inverno londinese e farmi una vacanza.

Ho optato per Los Angeles, dove vive un amico. Dal momento che la guida in stato di ebbrezza è una cosa che ai poliziotti californiani non va proprio giù, e siccome i taxi costano un occhio della testa, ogni gruppo desideroso di fare baldoria deve scegliere un guidatore che rimanga sobrio. Mi sarei proposto volentieri—credetemi, sono più pulito della vagina di Kate Middleton—, ma non so guidare. Così è toccato a un altro. Vedete quel ragazzo in foto? Esatto, il nostro autista era lui. Su suo suggerimento, lo chiameremo “La Seconda Venuta di Cristo, che è anche l’Anticristo.”

Pubblicità

Il mio amico aveva messo le mani avanti, dicendo che si trattava di un personaggio un po’ fuori dal comune. Per qualche strana ragione, però, si è dimenticato di raccontarmi della volta in cui, senza vestiti, è salito sul tetto della chiesa presbiteriana West Bethel a Hollywood e ha cacato sulla croce. Quando ho sentito questa storia, ho deciso di chiamarlo per cercare di capire come una cosa del genere possa essere considerata una buona idea.

VICE: Ciao Tony. Sei credente?
La Seconda Venuta del Cristo, che è anche l’Anticristo: Non mi considero nulla. Non sono ateo, agnostico o nichilista.

Allora, dimmi, perché ti sei arrampicato sulla cima di una chiesa nel bel mezzo di Los Angeles con le chiappe al vento?
Per fama, soldi, e una vita sessuale migliore.

Hai ottenuto quello che volevi? A letto, intendo.
Un paio di ragazze con cui sono stato erano a conoscenza dell’incidente, quindi forse un pochino sì. Ho avuto una ragazza che pensava fosse divertente, ma ora è cristiana, che ci crediate o no. Ma in realtà non ho più rapporti sessuali di prima, ecco perché ho deciso di concedere quest’intervista.

Bene. Il fatto che fosse una chiesa presbiteriana ha una qualche rilevanza?
No. All'epoca vivevo a Hollywood e facevo dei turni notturni come guardia di sicurezza presso uno studio di animazione. Passavo di fronte a quella chiesa ogni volta che andavo al lavoro. Era la croce perfetta per quello che avevo in mente—mi serviva una croce bianca, altrimenti la mia cagata non sarebbe stata visibile.

Pubblicità

Quanto tempo sei rimasto là in cima?
Dalle 7 di mattina alle 3 di pomeriggio. Osservare dall'alto i poliziotti dirigersi lentamente verso la chiesa mentre me ero lì con le palle al vento è stato momento culmine della mia vita. Gli SWAT ha cercato di farmi scendere attirandomi con cibo cinese e acqua.

Immagino fossi fatto…
No, ero lucidissimo. Non ho mai fatto uso di LSD e non ho intenzione di farlo.

Chi sono i tuoi eroi?
Klaus Matton, l’ex chitarrista della band dark metal tedesca Bethlehem. È un mio caro amico.

Quindi sei ispirato dal metal?
Dal black metal sperimentale e dalla dark ambient. Paysage d'Hiver, Velvet Cacoon e Bethlehem sono alcuni dei miei punti di riferimento principali.

Fico. La notizia della tua bravata ha fatto scalpore. Quali sono state le conseguenze? La pena è stata severa?
Non proprio. Ho passato un giorno in carcere e ho dormito tutto il tempo. Ero un codice 5150d [disturbi mentali] e ho passato due settimane all’ospedale psichiatrico Del Amo a Torrance, California. Sarei dovuto rimanere solo tre giorni, ma mi sono rifiutato di prendere i farmaci, così hanno allungato la mia permanenza. Dopo otto giorni mi hanno detto che se avessi continuato a rifiutarmi mi avrebbero fatto delle iniezioni. Mi sono arreso, così ho dovuto prendere Abilify e Wellbutrin. A parte questo, è stata un’esperienze memorabile che mi ha cambiato la vita.

In che senso?
Ho capito molte cose. In ospedale ho conosciuto gente di ogni genere, da persone disturbate ad altre completamente sane. I pazienti e gli infermieri hanno molto carattere. Certi momenti sono stati indimenticabili: l’infermiera che dice che è necessario un RSVP per accedere al paradiso; un ragazzo che ride in maniera isterica guardando Chazz Palminteri in televisione perché ha l'aspetto di un gangster; serate all’insegna del bingo e del karaoke… Potrei andare avanti all’infinito. Nel complesso è stato divertente, inquietante e illuminante allo stesso tempo.

Pubblicità

Consideri questo incidente come un successo?
Cacare su una croce nudo è una di quelle cose che avrei voluto fare prima di morire, quindi sì, è stato un successo.

Ci sono state delle ripercussioni a livello della tua vita quotidiana? Ti riconoscono?
Dopo l’incidente della chiesa ne ho combinata un'altra. Mi sono autopromosso su un mucchio di forum online perché il mio video aveva meno di 20.000 visite. Quando ci ho ripensato, i moderatori dei forum non hanno voluto cancellare i post. Così, l’1 agosto 2010, ho avuto un esaurimento. Ho rotto il mio portatile con una mazza di metallo di fronte a Google a Irvine, California.

Poi cos’è successo?
È arrivata la polizia e mi ha puntato contro le armi contro dicendomi di mettermi in ginocchio e di posare la mazza (che avevo comprato nel negozio da Sport Chalet lì accanto). Mi hanno ammanettato e fatto salire nel sedile posteriore della loro auto, ma non mi hanno arrestato. Dopo avermi fatto una serie di domande sono stato portato all’ospedale psichiatrico St. Joseph a Orange, dove sono rimasto quattro o cinque giorni. Sono stato costretto a prendere Zyprexa e Depakote.

Ci racconti della maglietta “ciabook”?
Il governo sta monitorando Facebook. Molta gente non se n'è ancora resa conto.

Sei su Facebook?
No. Dico le cose sotto l’impulso del momento e non voglio che vengano archiviate permanentemente. Quando cancelli qualcosa su Facebook, non viene eliminata effettivamente. Inoltre, non voglio avere a che fare con certe persone.

Pubblicità

Cosa pensi dell'apocalisse? Dicono stia per arrivare.
È una sciocchezza. Il mondo non finirà mai il 21 dicembre 2012. Il calendario è un’illusione—è un’invenzione dell’uomo. Il mondo avrà fine quando il sole diventerà un’enorme palla rossa. Spero che gli umani non riescano a mettersi in salvo prima che il nostro sole muoia. Se ci riusciranno, a sterminarli sarà qualcos'altro.

Ci hai detto che ti piacerebbe essere conosciuto come “La Seconda Venuta del Cristo, che è anche l’Anticristo.” Puoi spiegarci cosa significa?
Desidero disperatamente che la gente si renda conto che la tecnologia sta prendendo il sopravvento sulla religione. Sono l’Anticristo perché mi sono arrampicato sulla cima della croce di una chiesa, nudo, e ho imbrattato tutto con la mia merda. Sono la Seconda Venuta del Cristo perché sto sacrificando me stesso prendendo le distanze da Google e rendendo il mio aspetto molto simile a quello di Gesù. Ho cacato su una croce nudo per fama, soldi e per una vita sessuale migliore. Voglio tutta la pubblicità che riesco a ottenere così da poter guadagnare abbastanza soldi per dirigere un film interpretato da Norberto Avalos di To Catch a Predator e potermi scopare un bel po’ di prostitute nei Paesi Bassi.

Perché le prostitute dei Paesi Bassi?
Dovrebbero essere sexy. La prostituzione lì è legale.

Vuoi aggiungere altro?
"Prima di postare, pensa"? Pensate prima di usare internet, figli di puttana! Non credo in VICE, anche se sono su VICE.com.