Pubblicità
Music by VICE

Earl Sweatshirt si è stancato dello streetwear

E così ha creato il suo primo brand, che si chiama DEATHWORLD e verrà lanciato a brevissimo.

di Elia Alovisi
26 ottobre 2017, 8:27am

È da un po' che Earl Sweatshirt non fa parlare di sé. Sono passati due anni da quando è uscito il suo ultimo album I Don't Like Shit, I Don't Go Outside; da allora, ha pubblicato qualche inedito qua e là, ha fatto un paio di pezzi nuovi dal vivo e poco altro. Ora, è tornato sulla scena con un progetto decisamente ambizioso: il suo primo brand.

Il brand di Earl si chiama DEATHWORLD ed è stato annunciato con un tweet: "Venite a comprare i miei vestiti, sono belli, perché dovrei mentire?" La collezione verrà presentata all'edizione 2017 del festival di Tyler, The Creator, il Camp Flog Gnaw Carnival, e sarà presto disponibile online.

Il comunicato stampa con cui è stata annunciata la collezione descrive l'idea di Earl: "In parte risposta alla praticità e alla nostalgia dello sportswear e allo stato sociopolitico di questo globo roteante, DEATHWORLD vuole creare capi radicati nel tempo per chi sceglie di parlare profondamente, non a voce alta".

Trovate qua sotto alcune fotografie della collezione in anteprima.

Segui Noisey su Instagram, YouTube e Facebook.