Guè Pequeno ha dato il meglio di sé nelle sue Instagram Stories

Se fai una domanda a Guè aspettati che ti risponda e lo faccia con stile.
21.9.18

Chiedere domande ai propri follower di Instagram è un gesto rischioso. E se ti prendono per il culo? E se ti insultano? E se nessuno ti risponde, dando un colpo di grazia alle fragilissime strutture di auto-accettazione che ti eri creato negli ultimi mesi dopo quella volta che i tuoi amici non ti hanno chiamato un sabato sera e poi li hai beccati in giro e quindi sei tornato a casa a fumare ascoltando "XO Tour Llif3" di Lil Uzi Vert e ti sei messo a piangere sentendolo cantare "All my friends are dead"?

Pubblicità

Bé, ci sono solo due modi in cui un essere umano può sentirsi in una botte di ferro quando chiede di ricevere domande su Instagram. Il primo è molto semplice: essere davvero famoso e riceverne così tante da poter scegliere a chi rispondere. Il secondo è un po' più complesso: essere Guè Pequeno.

Cosimo Fini ha un rapporto idilliaco con Instagram. Che si tratti di mandare video del suo pene a ragazze o di postare fotografie di fronte a jet privati, Guè sguazza sull'app come un sirenetto nel mare più limpido. Dopo l'annuncio del suo ultimo album Sinatra e conseguente azzeramento del profilo le sue caption si sono però fatte più pacate, probabilmente per scelta del suo social media manager. È quindi nelle storie che Guè può esprimersi liberamente, ed è rispondendo alle domande dei suoi follower che crea momenti capaci di accendere una fiamma dentro di noi, un po' come quando lo sentiamo rimare "lo tengo pucciato" con "marsupio gucciato".

E ieri, 20 settembre 2018, Guè non ha solo acceso fiamme nei suoi follower. Gli ha versato addosso una tanica di benzina e gli ha lanciato addosso delle Molotov. Per qualche ora il signor Fini ha risposto alle curiosità che i suoi fan avevano su Sinatra e dato che le storie scompaiono eccovi qua sotto le migliori, così che possiate mostrarle ai vostri nipoti per fargli vedere come si faceva a prendere a schiaffi la gente su internet nel 2018.

I SOLDI

Le AMG mica si pagano da sole, amico mio.

Se fai una domanda del genere a Guè allora significa che non sai che è sposato coi money, quindi leccati le dita che ti ha risposto.

IL FUTURO

Anche perché "Power Guè (Big In Milano)" > "Oh mia bela madunina".

Qua ci agganciamo benissimo alla sezione successiva, cioè:

GLI SCHIAFFI

Citando il maestro, "Tu vuoi fare la guerra? / Mi sembri scemo ragazzo, ma non è che i tuoi son fratello e sorella?"

E qua la cameretta fa scattare un altro gancio, cioè:

I PISCHELLI

Quanta merda in testa.

Però poi ridagli i pastelli colorati, Guè, sennò va dalla maestra.

Oppure basta fare una domanda al maestro, ecco.

L'AMORE

Amore per Roshelle, odio per la finanza.

Questo articolo.

IL CRIMINE

E i soldi, non scordiamocelo.

Uno ci prova a fare le cose seriamente, eh, però le devi anche esprimere bene.

IL RAP

"Sgrilla vuole Guè davanti e dietro Noyz, come 'na volta."

Bé, in Svizzera mica ci sono solo le terme.

Grazie Guè! Leggetelo anche voi.

Punto.

Ho già detto "punto"?

Segui Noisey su Instagram e su Facebook.