soldi

Nove cose che avrei voluto sapere prima di investire in borsa

Investire nel mercato azionario non è difficile come ci fanno credere. Ma ecco un po' di regole per non bruciare i tuoi risparmi in una settimana.
MH
illustrazioni di Mike Hughes
8.4.21
co
Illustrazione di Mike Hughes.

A marzo 2021 ho deciso di comportarmi come un vero adulto (qualunque cosa significhi) e investire una discreta quantità di soldi nel mercato azionario. A quanto pare, non sono stato il solo.

Tassi di interesse infimi e un’economia così malridotta che c’è da sorprendersi non sia ancora implosa hanno spinto molti miei coetanei a tentare. Stando ad alcuni sondaggi, tre giovani su quattro intendono comprare azioni e titoli in futuro—e piattaforme di free trading come Robinhood e eToro non hanno mai avuto così tanti utenti come nel 2020.

Pubblicità

Con l’aumentare della consapevolezza di questi strumenti, il falso mito per cui il mercato azionario sarebbe un club super segreto e accessibile solo se hai montagne di soldi ha cominciato a sgretolarsi. Quando un gruppo di redditor ha preso in ostaggio Wall Street a inizio 2021, non è stata una vittoria solo per le persone che hanno spinto il prezzo delle azioni di GameStop oltre i 400 dollari—è stata una vittoria per tutti gli investitori al dettaglio. Quella storia (e come è stata raccontata) ha dimostrato che entrare nel mondo della borsa è possibile—a patto di stare molto molto attenti.

Ho forse avuto la lungimiranza di dedicare settimane o mesi a fare ricerca, pianificando meticolosamente le mie mosse per poi coglierne i frutti migliori? No. Ma avrei dovuto farlo, perché è stata una corsa a ostacoli infernale.

Se vuoi buttarti nel mondo degli investimenti e non vuoi fare gli stessi errori del cavolo che ho fatto io, ecco un po’ di informazioni che avrei tanto voluto conoscere prima di diventare uno stock-bro.

È PROBABILE CHE PERDERAI UN SACCO DI SOLDI, E LA COSA TI RENDERÀ MOLTO TRISTE

Qual è la somma di denaro più grossa che hai mai perso in un giorno solo? Cinque euro per un gratta e vinci? Venti per una scommessa demenziale? Quei 150 euro che hai prestato a un amico, sperando prima o poi di essere rimborsato (Dazz, se stai leggendo qua, per cortesia, ridammi i miei soldi)? Che ne dici di 7.000 euro in meno di 24 ore?

Pubblicità

È l’una del pomeriggio del 9 novembre 2020, e io sto camminando in tondo molto velocemente, nel mio giardino, in uno stato allucinato, facendo una pausa ogni tanto solo per girarmi una sigaretta, con mano tremante. Sto così per circa un’ora. Noto il mio vicino alla finestra che mi fissa. Ha l’aria preoccupata.

Il mio prezioso portafoglio ha un’emorragia e non c’è verso di fermarla. Per la maggior parte delle persone, il 9 novembre è stato un bel giorno, dato che, proprio in quell’occasione, è stato annunciato per la prima volta il vaccino per il COVID, ma questa stessa notizia, per me, era stata una catastrofe—perché indovina un po’ chi aveva nel suo portafoglio azionario delle aziende che producono i kit per i tamponi da COVID? IO!!! E il consenso generale (almeno all’epoca) era: a che servono i kit per i tamponi se i vaccini sono ufficialmente in produzione?

E qui arrivo al secondo punto…

VARIA IL TUO PORTAFOGLIO AZIONARIO!

In altre parole, spalma i tuoi investimenti su più aziende che fanno cose diverse una dall’altra. La storia che ho raccontato poco fa dovrebbe bastare a spiegare perché è importante diversificare. Una notizia buona o cattiva sui giornali può avere un impatto significativo sulle tue finanze, se non sei furbo. Uno scandalo nel mondo del fast fashion? Brutte notizie per le azioni di H&M. Elon Musk fuma una canna durante il podcast di Joe Rogan? Guaio per Tesla.

Poiché repetita iuvant, diciamolo ancora una volta: diversifica il tuo portafoglio azionario.

Pubblicità

NON SERVONO UN SACCO DI SOLDI PER INIZIARE A INVESTIRE

Davvero, non servono. E se lo avessi saputo avrei fatto il mio debutto nel mercato azionario un sacco di tempo prima. Ho iniziato con 700 euro, ma ho amici che hanno fatto tre volte quei soldi con un investimento iniziale di 25. Alcune piattaforme di trading supportano le frazioni di quote—cioè quando possiedi solo una porzione di un’azione—il che significa che puoi investire in Tesla senza spendere centinaia di euro su una singola azione, o investire in Bitcoin senza sganciare i quasi 50.000 euro che vale ora un singolo bitcoin.

FAI I COMPITI A CASA

“Mi piacciono quei titoli,” è la giustificazione che molti redditor hanno addotto quando hanno scelto di gettare tutti i loro risparmi su AMC Entertainment, GameStop, Nokia e Blackberry—titoli azionari di cui la maggior parte di loro non sapeva assolutamente nulla (finanziariamente parlando). Se vuoi investire su un’azienda, inizia leggendo tutto ciò che puoi su quell’azienda. Siti come London Stock Exchange e Hargreaves Lansdown hanno informazioni molto preziose a disposizione.

Inoltre, investi in aziende che operano in settori coi cui hai un minimo di confidenza. Per giocare in modo intelligente, ragiona e ascolta le notizie, è più facile fare profitto così. Se le auto elettriche sono sempre più popolari, serviranno più colonnine e stazioni di ricarica, no? Ecco, chi le produce? Ora che Biden è il presidente degli Stati Uniti, cosa succederà alla cannabis e alle azioni relative all’industria dell’energia pulita?

Pubblicità

DEVI PAGARE LE TASSE SU CIÒ CHE GUADAGNI IN BORSA

Questo è molto importante. Devi dichiarare ciò che guadagni dal trading e pagarci sopra le tasse. Non dimenticarlo. 

NON VENDERE IN PREDA AL PANICO PER UNA PERDITA 

Non fumare 40 sigarette in preda a una crisi di panico data dallo stress e non vendere i titoli la prima volta che il tuo portafoglio azionario subisce un duro colpo. La borsa è una bestia tortuosa e prima o poi tutti finiscono sul fondo. Quando succede, non vendere se non sei davvero pronto alle conseguenze. Faccio un esempio: avevo investito in un’azienda comprandone titoli a 145 euro l’una, e ho venduto a 118 euro a titolo perché mi stavo cagando sotto che sarebbero scese ancora di più. Ora valgono più di 280 euro l’uno e io odio me stesso.

A PROPOSITO: TI ODIERAI, PENTENDOTI DELLE TUE DECISIONI, A PRESCINDERE DA QUALI SARANNO

È davvero possibile essere dei “vincitori” in borsa, quando sei costantemente in preda ai dubbi e metti in discussione ogni decisione che prendi?

Ecco a cosa devi prepararti: farai le ricerche appropriate, terrai d’occhio nuovi titoli su cui investire, dimenticherai di metterci soldi al momento giusto e sarai consumato da una rabbia sorda quando ti accorgerai che sono saliti alle stelle qualche mese dopo. Quando ho notato che il valore di Bitcoin era in crescita stabile, ho pensato: “Chi ne trarrà beneficio? Ah, le aziende che minano bitcoin.” Una di queste era Riot Blockchain, i cui titoli valevano un paio di euro quando l’ho notata per la prima volta e ora valgono più di 45. Se avessi portato a termine il mio piano di investimento, avrei un sacco di soldi. Invece, non l’ho fatto.

Pubblicità

NON FIDARTI DEL PICCO IMPROVVISO 

Questo è il consiglio più prezioso che possa darti, perché mi è costato un sacco di soldi. Sono uno a cui piace scommettere, quindi cado facilmente nell’illusione di poter raddoppiare i miei soldi in 24 ore. Ecco come evitare di farti fregare.

Se noti che un certo titolo sta improvvisamente decollando—mettiamo con una percentuale positiva del 20 o 30 percento in meno di 24 ore—non fare il mio stesso errore, buttandoti convinto che continuerà a salire. È molto più probabile che il giorno dopo quel titolo crollerà, per via degli investitori che venderanno le loro quote per ritagliarsi un profitto. Le azioni di GameStop (GME) sono passate da un valore di 50 dollari a quasi 400 in poche settimane, ma le persone che hanno investito nel momento di massimo hype ora ci stanno perdendo, perché (nelle ore in cui scrivo) le azioni si sono stabilizzate intorno ai 250 dollari.

ALTRE REGOLE IMPORTANTI PER INVESTIRE IN BORSA:

Assicurati di non investire soldi che non puoi permetterti di perdere. Soprattutto, riconosci i su e giù inevitabili del mercato azionario. Ci saranno momenti in cui perderai soldi e momenti in cui ne guadagnerai (e speriamo siano tanti). La chiave per vincere, ammesso e non concesso che sia davvero possibile farlo, è una questione di pazienza, di determinazione nel non controllare il telefono ogni cinque minuti, e di una buona dose di cieco coraggio.

@MatOmbler