FYI.

This story is over 5 years old.

Stuff

Un gruppo di detenuti del Texas è 'evaso' per salvare una guardia dall'infarto

Un video girato in una prigione del Texas mostra un gruppo di prigionieri—alcuni dei quali rinchiusi per reati gravi—uscire con forza da una cella, ancora ammanettati, per salvare la vita di una guardia colpita da un malore.

Video via WFAA

Un video girato in una prigione del Texas mostra un gruppo di prigionieri uscire con forza da una cella, ancora ammanettati, per salvare la vita di una guardia.

La notizia è stata riportata dall'emittente affiliata alla ABC WFAA, che ha spiegato che nella vicenda sarebbero stati coinvolti otto prigionieri—alcuni dei quali in carcere per reati gravi. Rinchiusi in una cella al piano interrato del Weatherford District Courts Building, i prigionieri hanno notato che la guardia incaricata di sorvegliarli aveva smesso di respirare in seguito a un malore.

Pubblicità

Consapevoli dei rischi che avrebbero potuto correre mostrandosi così alle telecamere, i prigionieri hanno iniziato a urlare e picchiare contro i muri per attirare l'attenzione delle altre guardie. Dopodiché, hanno forzato l'apertura della cella per intervenire direttamente.

"Avevamo paura di trovarci davanti le guardie con le pistole puntate contro di noi," ha dichiarato il detenuto Nick Kelton alla WFAA.

Il rumore ha infine richiamato l'attenzione delle guardie al piano superiore, e una squadra è intervenuta credendo di dover sedare una rissa. Respinti i detenuti nella loro cella, però, le guardie hanno notato il collega in difficoltà, e hanno richiesto un intervento medico.

"Starmene lì senza fare qualcosa era fuori discussione, che si trattasse di un agente armato o meno," ha aggiunto Kelton.

La guardia si è rimessa e tornerà al lavoro nel corso della prossima settimana. Nel frattempo i detenuti hanno avuto il loro momento di gloria.