Pubblicità
Music by VICE

Recensione: Gabber Eleganza - Never Sleep #1

Alberto Guerrini è riuscito a mantenere la promessa del suo nome d'arte: 'Never Sleep #1' è gabber elegante per davvero.

di Federico Sardo
23 marzo 2018, 10:10am

Esistono generi musicali brutti senza possibilità di redenzione?

Non lo so, ci pensavo recentemente e mi è venuto in mente l’electroswing, ma forse sono io che non lo conosco abbastanza bene, o forse non sono ancora uscite le cose giuste. È una banalità dire che esistono solo la musica buona e quella cattiva, e che c’è del buono in tutti i generi, ma io l’ho sempre pensata più o meno così.

Di sicuro uno dei generi peggio considerati nella storia recente è la gabber. Per via della sua natura estrema e dell’immaginario a essa correlato, è sempre stata guardata con superiorità da intenditori, raffinati e puristi del clubbing. Tuttora, quando si parla proprio di Gabber Eleganza, c’è chi mi dice “no no per carità, a quella serata non ci vengo neanche morto”.

A me la gabber diverte, piace, trovo abbia molto senso in particolari momenti della serata (magari non è la musica ideale da ascoltare a orario aperitivo) e soprattutto che abbia una natura genuina, strettamente collegata all’elemento primordiale insito in tutte le musiche da ballo - oltre a stimolare la mia fascinazione per quelle che sono tutte le musiche estreme. O forse sono solo un tamarro. Detto questo, credo si debba essere in grado di sfidare i propri limiti e non avere paura di niente, per quanto riguarda la musica. Trovo sempre entusiasmante, per esempio, quando un DJ a un certo punto del set aumenta i bpm superando quello che è canonicamente considerato il limite del buon gusto.

Di sicuro della gabber non ha paura Alberto Guerrini, che dal 2011 porta avanti il sopracitato progetto Gabber Eleganza, che nasce innanzitutto come un blog volto a indagare gli aspetti soprattutto estetici della cultura gabber e post-rave, un archivio, una testimonianza.

A un certo punto ha cominciato a portare tutto questo anche offline, principalmente attraverso DJ set con un forte impatto anche visuale (The Hakke Show, con ballerini sul palco e bandiere sventolate fieramente), che sono riusciti nell’intento non facile di creare un ponte tra il mondo gabber e quello del clubbing contemporaneo, con esibizioni in festival come Club To Club o al Berghain.

Il dubbio che sollevava recentemente un mio amico però era: “ok la gabber, ma dove sta l’eleganza?” Intendeva che si sarebbero potute chiamare serate Gabber Revival, visto che fondamentalmente si trattava di set composti da pezzi classici, senza una reale differenza o passi avanti rispetto a quelli che sono i capisaldi del genere.

Ora Guerrini, con questo primo lavoro su Presto!? intitolato Never Sleep #1, risolve anche questo dubbio: i tre pezzi che compongono l’EP infatti usano la gabber soltanto come punto di partenza; ne prendono alcuni elementi, la destrutturano e vanno altrove, la reimmaginano in altri modi. Temo che questo paragone sarà presto abusato in tutte le recensioni e i discorsi sul disco, ma quello che fa Guerrini con la gabber ricorda da vicino quello che Lorenzo Senni ha fatto con la trance, e credo che il paragone mi verrebbe in mente anche se l’EP non fosse pubblicato proprio dall’etichetta di Lorenzo.

Il risultato finale è molto riuscito e affascinante, sicuramente si presta meno a fare impazzire un dancefloor alle sei del mattino, ma probabilmente sarebbe stato poco interessante e poco originale limitarsi a riproporre un banale aggiornamento del verbo, svolto seguendo il manuale di istruzioni del genere. Qualche purista della gabber magari storcerà il naso, e dirà - probabilmente a ragione - che “questa non è gabber”: effettivamente le cose prendono una strada diversa, ma è una strada più interessante, forse più raffinata ma non meno stimolante. E se fino a ieri il progetto avrebbe anche potuto chiamarsi Gabber Revival, ora la seconda parte del nome acquista un senso nuovo. Benvenuta eleganza.

Never Sleep #1 esce oggi, venerdì 23 marzo, per Presto!?.

Ascolta Never Sleep #1 su Spotify:

TRACKLIST:
1. Junonica
2. Never Sleep
3. Total Football

Segui Noisey su Instagram e Facebook.

Tagged:
Music
Hardcore
Noisey
Lorenzo Senni
techno
streaming
gabber eleganza
nuovo album
presto?
Tracklist
Nuova musica
Gabber Eleganza Never Sleep #1