Cosa sappiamo per ora sull'incidente al concerto di Sfera Ebbasta

Una calca, forse innescata dall'uso di spray urticante, ha causato sei morti e oltre 50 feriti al concerto di Sfera Ebbasta alla discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, Ancona.
sfera ebbasta ancona concerto vigili fuoco
Fotografia via Twitter - Vigili Del Fuoco.

Ieri sera Sfera Ebbasta si sarebbe dovuto esibire alla Lanterna Azzurra, una discoteca di Corinaldo, un paese vicino ad Ancona. Prima del concerto si è però verificato un incidente nel quale sono morte sei persone. Ci sono stati anche oltre 50 feriti. I principali giornali riportano che il tutto sarebbe stato innescato dall'uso di uno spray urticante all'interno del locale (non ci sono tuttavia ancora conferme ufficiali): nel panico molti avrebbero lasciato la sala, e le vittime sarebbero state schiacciate dalla folla.

Pubblicità

Secondo una prima ricostruzione riportata da Repubblica, una delle tre uscite di sicurezza del locale si apre infatti su un ponticello che attraversa un fossato e collega così la discoteca al parcheggio. Le persone che lo attraversavano ci si sarebbero accalcate sopra fino a far cedere la balaustra. Sarebbero poi cadute e rimaste schiacciate da altre persone.

Le vittime sono cinque ragazzi tra i 14 e i 16 anni e una madre trentanovenne che aveva accompagnato la figlia al concerto. I loro nomi sono stati resi pubblici in un post su Facebook da Luigi Di Maio del Movimento 5 Stelle. "Come governo faremo massima chiarezza sulla dinamica della vicenda (se sono state rispettate tutte le norme di sicurezza) e individueremo i responsabili. Un abbraccio e un pensiero alle famiglie," ha scritto il ministro del lavoro.

Secondo l'ANSA, il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha confermato il cedimento della balaustra come motivo della tragedia. Salvini ha inoltre rilasciato una dichiarazione ufficiale: "Mi sembra che la capienza fosse inferiore alle 900 persone, anche una unità in più è stata un errore che ha complicato tutto." Dopo accertamenti della polizia, nella giornata di domenica è però stato confermato che la discoteca non aveva venduto più biglietti del dovuto.

Come confermato dal comandante provinciale dei carabinieri di Ancona all'ANSA i biglietti venduti sono stati 680 e quelli staccati all'ingresso circa 500. Qualsiasi voce sul sovraffollamento della sala - si era parlato di 1400 biglietti venduti - era quindi falsa.

Anche Sfera Ebbasta ha rilasciato una dichiarazione ufficiale con un post su Instagram:

Aggiorneremo questa news dovessero esserci sviluppi sull'accaduto.

Update 9/12: L'articolo è stata aggiornato con le dichiarazioni del comandante provinciale dei carabinieri di Ancona sul numero esatto di biglietti venduti. Segui Noisey su Instagram e su Facebook