vaticano

Uno dei più importanti consiglieri di papa Francesco è accusato di reati sessuali

Si tratta del cardinale George Pell e sarebbe il più alto esponente ecclesiastico mai finito sotto accusa per abusi sessuali.

di VICE News Italia
29 giugno 2017, 10:35am

Foto di Kerry Myers/Flickr

George Pell, uno dei più importanti consiglieri di papa Francesco per gli affari economici del Vaticano, è stato accusato di reati sessuali dalla polizia australiana.

Pell, cardinale di 76 anni e uno dei più importanti prelati d'Australia, ha annunciato che si prenderà un periodo di aspettativa per occuparsi di queste accuse.

Responsabile della Segreteria per l'economia—il 'ministero' voluto da Bergoglio qualche anno fa—George Pell dovrà comparire davanti ai magistrati il prossimo 18 luglio a Melbourne. Gran parte del suo lavoro, tuttavia, veniva svolto in Italia, a Roma.

In conferenza stampa, Pell ha respinto "totalmente tutte le accuse."

I fatti oggetto di indagine risalirebbero a quando Pell era sacerdote a Ballarat (tra il 1976 e il 1980) e poi arcivescovo a Melbourne (dal 1996 al 2001).

Non si conoscono ancora i particolari di queste accuse, né si sa se riguardino casi di abusi sessuali sui minori.

Ciò che si sa è che il Cardinale dovrà "tornare in Australia il prima possibile per difendersi," come confermato dall'arcidiocesi di Sydney, e che Pell "nega strenuamente tutte le accuse."

Di sicuro, stando a molti media, si tratta del più alto esponente ecclesiastico mai finito sotto accusa per abusi sessuali.

Inoltre, un caso del genere—che arriva a colpire sfere così alte della Chiesa Cattolica—rischia seriamente di portare all'attenzione del pubblico e dei media il tema dell'efficacia dei provvedimenti annunciati da Bergoglio in questi anni in tema di violenze sessuali e pedofilia.

In un comunicato, la Santa Sede ha fatto sapere che "esprime il proprio rispetto nei confronti della giustizia australiana," ma che "allo stesso tempo va ricordato che il Cardinale Pell da decenni" abbia condannato "apertamente e ripetutamente gli abusi commessi contro minori come atti immorali e intollerabili."


Segui VICE News Italia su Twitter e su Facebook

Foto di Kerry Myers/Flickr, rilasciata su licenza Creative Commons