A$AP Rocky è stato incriminato e resterà in carcere

Rocky è adesso in attesa di giudizio, la notizia è stata appena riportata da CNN.
25.7.19
rocky
Fotografia via i-D

A$AP Rocky si trova in carcere in Svezia dallo scorso 3 luglio. Oggi la CNN ha riportato che è stato incriminato con l’accusa di aggressione, e che quindi resterà ancora in carcere in attesa di giudizio. Negli ultimi giorni il suo caso era arrivato fino al presidente degli Stati Uniti Donald Trump, con Kanye West e Kim Kardashian come tramite. Trump aveva twittato che stava lavorando per liberare Rocky e aveva parlato con il primo ministro svedese.

Pubblicità

Il pubblico ministero svedese, Daniel Suneson, ha rilasciato una dichiarazione ufficiale: secondo lui l'accaduto costituisce un crimine "nonostante le rivendicazioni di autodifesa e provocazione". Ha poi aggiunto: "Va fatto notare che ho avuto accesso a più materiale rispetto a quello che è stato disponibile finora su internet. Oltre ai video, le dichiarazioni della parte lesa sono state corroborate da testimoni". L'avvocato di Rocky, Slobodan Jovicic, continua ad affermare che il suo cliente si stava solo difendendo da un'aggressione, e che quindi è innocente.

Dopo l'arresto, Rocky ha dovuto cancellare il suo intero tour europeo dopo l’arresto, compresa una data al Carroponte di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. L’idea era quella di recuperare le date a breve, ma adesso è di nuovo tutto in sospeso.

Rocky era rimasto coinvolto in una rissa in strada, di cui ci sono numerosi video, lo scorso 30 giugno. Un gruppo di uomini avrebbe seguito lui e la sua crew per strada a uno avrebbe aggredito la guardia del corpo di Rocky, rompendogli le cuffie. Un video successivo mostra Rocky spingere a terra uno degli uomini. Per fare chiarezza, abbiamo chiesto a un avvocato che cosa rischia Rocky secondo la legge svedese e riassunto il caso finora.

Segui Noisey su Instagram, Twitter e Facebook.