Un ristorante serviva riso avanzato dai piatti degli altri clienti

La notizia che i teorici del complotto stavano aspettando: se credi che il tuo riso sia un avanzo del piatto del cliente precedente... hai ragione!
Photo via Flickr user hawaiianfoodrice

In Kitchen Confidential, Anthony Bourdain scrive che quello che stai mangiando è probabilmente quello che c'era nel cestino del pane di un altro cliente. "Quando c’è molto da fare, e l’aiutocameriere […] vede un cestino pieno di pane che non è stato toccato, molte volte lo ricicla." scrive Bourdain, “È un dato di fatto. Non mi disturba e non dovrebbe sorprendervi". Probabilmente questo ristoratore della Corea del Sud dovrebbe salvare questa pagina, in caso fosse chiamato di nuovo davanti a un giudice, con l'accusa di riciclare il cibo avanzato.

Pubblicità

Il non ancora identificato proprietario di un ristorante cinese a Pusan, Corea del Sud, è stato accusato di aver preso due ciotole di riso appartenute a un cliente e di averle servite a un altro nel suo ordine a domicilio. Stando al The Korea Times, il proprietario è stato accusato di violare le leggi del paese riguardo la somministrazione di cibo, che vietano categoricamente di riciclare e servire di nuovo il cibo ordinato da altri clienti.

Anche se le ciotole di riso sono state riutilizzate, il ristoratore dice di non aver infranto nessuna legge riguardo la sanità, visto che il cliente precedente non aveva toccato il cibo e le ciotole erano rimasta intonse, con la plastica protettiva ancora sopra. Quindi le ha semplicemente destinate a un altro cliente, "perché qual è il problema?". Il cliente che ha ricevuto il cibo restituito dal precedente invece il problema l'ha visto, e ha portato il proprietario in tribunale.

Durante il procedimento nella corte di Pusan, l'avvocato del cliente ha fornito un video che ha mostrato come il proprietario del ristorante abbia ricoperto le ciotole di riso con altra pellicola, e si è cercato di dimostrare come la pellicola protettiva della ciotola fosse stata quantomeno sollevata, quindi contaminata. La corte si è pronunciando dicendo "Difficile dire se il contenuto fosse un avanzo o meno. Potrebbe esser colpa della consegna". La prova si è dimostrata inconcludente e le accuse sono cadute.

Pubblicità

L'idea di riciclare il cibo potrebbe farvi agitare, ma Bourdain ha molto probabilmente ragione: "accade!".

Nell'agosto 2016, il post di una mamma del Michigan (USA) al riguardo è diventato virale. Nel post raccontava di come sua figlia fosse stata istruita a servire le tortillas riciclate nel ristorante messicano dove lavorava. La sedicenne non era d'accordo con le regole imposte dal proprietario, e quindi si era licenziata.

Il proprietario del ristorante messicano aveva dichiarato a WWMT. “Non avevo idea che anche se le persone non le toccano [le tortillas] era necessario comunque buttarle, ho pensato fossero ancora buone".

Qualcun altro sta pensando di pagare per i propri panini, le proprie tortilla e forse il proprio riso?

Segui MUNCHIES su Facebook e Instagram

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da MUNCHIES e gli altri canali? Iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Questo articolo è apparso originariamente su Munchies US.