FYI.

This story is over 5 years old.

Questa è arte: una galleria di patatine fritte

Oggi, presentiamo una mostra dedicata alle patatine fritte più buone di New York.
7.11.14
Photo by Nell Casey/Gothamist. via

Ogni tanto a The Creators Project ci imbattiamo in opere d'arte che ci stupiscono e ci deliziano—a volte ci confondono totalmente e fanno nascere in noi il bisogno di risposte. È un tipo di arte che sfugge alle convenzioni, sfida la sensibilità e abbatte i muri che intercorrono tra la critica e la comprensione. È possibile che non vi piacciano—magari non le capite proprio. Ma per noi sono notevoli. Alzate il volume, concentratevi e ricordate: è arte!

Pubblicità

Il 168 Bowery a Kenmare ospita quella che definire “una mostra non convenzionale” è poco: Sir Kensington ha presentato Fries of New York, una mostra di due giorni dedicata―come potete immaginare―alle patatine fritte. L'esposizione, ideata dal popolare fornitore di condimenti naturali newyorchese, ospita patatine provenienti da 80 locali diversi di New York, rivestite in resina per preservare il loro aspetto appetitoso.

Gothamist ha affermato: “sono esposte le croccanti patatine di Pomme Frites, Papaya King, Katz’s, Delmonico’s […] Esistono un sacco di varianti per un alimento così semplice, anche solo per quanto riguarda la forma. Lunghezza, circonferenza, colore…―non c’è una patatina che assomigli all'altra.”

Se volete saperne di più su Fries of New York cliccate qui.