Identità

Il ricercatore che guarda porno amatoriali per lavoro

Il sociologo Sven Lewandowski sta cercando di scoprire di più sulla sessualità umana.

di Yannah Alfering
27 marzo 2020, 9:44am

Figura femminile: GETTY IMAGES/CAIAIMAGE | Videocamera: ALEX SUSKIND/BARRY SUSKIND | Collage: VICE.

Sven Lewandowski guarda porno amatoriali ogni giorno e viene pagato per farlo. In quanto sociologo, lo fa persino in nome della scienza.

Insieme a un piccolo team all'Università di Bielefeld, in Germania, Lewandowski, 50 anni, conduce da oltre un anno una ricerca sulla sessualità umana basata su video che presentano coppie reali mentre fanno sesso. Lewandowski analizza i video e poi intervista i soggetti—persone in relazioni occasionali o serie e di tutte gli orientamenti sessuali—a proposito di come si comportano a letto. Vuole esaminare le nostre abitudini sessuali e come si formano.

Il sociologo trova i suoi soggetti attraverso annunci all'università, post su siti di incontri, volantini e sexy shop. Lavorerà sulla sua teoria della sessualità per i prossimi due anni, il che significa che avete tutto il tempo per inviargli un video, se volete dare una mano. Nel frattempo, avevo qualche domanda da fargli.

Sven Lewandowski vor einem Bücherregal
Sven Lewandowski. Foto per gentile concessione dell'intervistato.

VICE: Perché ti interessano tanto i video di sesso che le persone fanno in casa?
Sven Lewandowski: Se chiedi alle persone come si comportano a letto, fanno fatica a risponderti. È difficile mettere in parole ciò che il corpo fa durante il sesso. La ricerca in questo campo non sa quasi niente di interazione sessuale. I video privati delle persone sono un ottimo materiale perché non sono fatti per i sociologi. Ritraggono la realtà e mostrano la sessualità in un ambiente privato. Non c'è ragione di mettere le persone in un laboratorio e dire: "Fate sesso."

E qual è lo scopo della ricerca?
La domanda è: come funziona la sessualità e come funziona la pornografia amatoriale? Sono convinto che la nostra sessualità sia tanto inconscia quanto qualsiasi altra pratica fisica. Prendiamo il calcio: ognuno ha un certo stile nel gestire una palla. Penso che col sesso sia simile; anche se le persone fanno giochi di ruolo, i video alla fine mostrano la loro sessualità quotidiana. La gente non è brava a recitare nella vita di tutti i giorni.

Quante persone hai intervistato per ora?
Una manciata. Se lavori con precisione, devi fare tutto lentamente. L'intervista più lunga che abbiamo fatto è durata sei ore. Il prerequisito è che tutte le persone che compaiono nei video siano adulte e consenzienti. Abbiamo escluso i video di masturbazione solitaria perché lo studio riguarda l'interazione sessuale, il che significa che devono esserci almeno due persone. Ma non ci interessa il tipo di relazione che hanno. Possono essere avventure, amicizie o relazioni a lungo termine.

Che tipo di persone fa porno amatoriali e perché lo fanno?
Persone ordinarie—non sono persone di cui lo diresti a priori. I motivi sono molto diversi. Alcune girano un porno per la stessa ragione per cui girano i video delle vacanze, per documentare se stesse. Altre trovano eccitante filmarsi e riguardare i video dopo, o sapere che l'altra persona lo guarderà dopo. Altre persone ancora usano parti di video su siti di incontri.

Il porno amatoriale rispecchia davvero la sessualità di una persona media?
Sì, perché le persone si dimenticano della videocamera relativamente in fretta, specialmente quando sono a casa propria. Ovviamente non si può escludere che qualcuno aggiunga un po' di spettacolo in più rispetto alla vita quotidiana, specialmente se il video è inteso per un pubblico esterno. Ma ti accorgi in fretta quando le persone stanno recitando e quando no.

Come te ne accorgi?
Per esempio, abbiamo studiato una scena che è eccelsa perché la coppia ha chiaramente una grande intesa: lei scivola nel letto e lui le afferra il sedere passandole tra le gambe. Sono coordinati in modo così perfetto che non può essere recitata; è più routine. Probabilmente lei fa quella stessa mossa ogni volta che fanno sesso.

Puoi capire anche quanto le persone si conoscono, tipo nei momenti in cui si interrompono. Che sia perché uno dei due scivola o perché stavano andando troppo bruscamente. Le coppie che fanno sesso da tanto insieme si rimettono in carreggiata in mezzo secondo, senza neanche parlarsi. La domanda è: come sviluppano uno stile sessuale comune le persone e le coppie? Non c'è un campo in cui allenarsi come per il calcio.

È eccitante guardare i video?
Pensano sempre tutti che sia fantastico guardare porno al lavoro, ma non è così. Devi acquisire uno sguardo professionale. In altre parole, la capacità di guardare la sessualità senza la componente di eccitamento. Guardiamo i video molto attentamente, mandando avanti e indietro spesso. Se vogliamo descrivere un video da un minuto e 30 secondi con ragionevole precisione, abbiamo bisogno di dieci pagine. In totale, capita assolutamente di passare due settimane a lavorare su un solo video breve.

Qual è la scoperta più interessante che avete fatto finora?
La varietà della sessualità: diversi desideri, diverse pratiche, diversi approcci. La cosa più interessante sono le micro-interazioni. Il fluire delle cose che non noteresti normalmente, ma che sono cruciali per far funzionare davvero un'interazione sessuale.

Guarda anche:

Tagged:
Porno
relazioni
porno amatoriale