Su questa spiaggia del Canada continuano ad arenarsi scarpe con piedi umani dentro

Sulle spiagge di Vancouver Island, un uomo si è imbattuto in una scarpa con un piede sinistro dentro: i casi simili, nella zona, ormai sono più di 10.

|
11 febbraio 2016, 10:25am

Une plage botanique sur l'île de Vancouver (Photo par Don Denton/The Canadian Press)

Segui VICE News Italia su Facebook per restare aggiornato

Domenica scorsa, sulle spiagge di Vancouver Island, un uomo si è imbattuto in una scarpa New Balance. Con un piede sinistro dentro. 

Una scoperta macabra, ma non inedita: è già il tredicesimo piede umano che viene rinvenuto nella British Columbia, dal 2007 a oggi.

Da allora, i ritrovamenti di scarpe con piedi umani al loro interno hanno alimentato le più disparate teorie, dall'opera di un serial killer alle conseguenze di un vicino disastro aereo del 2005—sebbene all'epoca non siano stati fatti test del DNA.

L'ultimo episodio risale a domenica scorsa, quando un escursionista si è imbattuto in una scarpa da running con un piede nei pressi della Botanical Beach di Port Renfrew.

"L'ha trovata e l'ha portata sulla spiaggia," ha spiegato Charlotte Stephens, moglie dell'uomo che ha fatto la macabra scoperta, a CHEK News. "Siamo stati lì a guardarla per tipo cinque minuti: sembrava ci fosse effettivamente un osso di piede dentro." I coroner della British Columbia hanno confermato che il piede è effettivamente umano.

Un loro portavoce, Barb McLintock, ha spiegato che sono in corso indagini per determinare a chi appartenesse il piede, e le ragioni della sua morte. Per ora, però, non ci sarebbero piste. Dei 12 casi precedenti, sono finora stati in grado di identificare 10 piedi, appartenenti a 7 persone.

Il primo piede, rinvenuto il 20 agosto del 2007 a Jedediah Island - vicino Nanaimo - è stato trovato in una scarpa venduta generalmente in India, ed è stata in seguito attribuita a un uomo scomparso a inizio di quell'anno—come riportato dal Victoria Times Colonist. Nel giugno del 2008, un piede sinistro maschile, trovato alla foce del fiume Fraser, è stato poi accoppiato a un piede destro trovato su Valdes Island dentro una Nike azzurra. L'identità è tuttora sconosciuta.

Secondo alcune fonti, un piede apparterrebbe a un uomo scomparso 25 anni prima. Nel 2010 è stato trovato anche un piede femminile, appartenuto forse a una donna o a una bambina trovata a Puget Sound. 

Una volta, nel 2008, qualcuno ha infilato delle ossa di zampe d'animale in un calzino e poi dentro una scarpa. Nel settembre dello stesso anno, qualcun altro ha messo un piede di plastica su una spiaggia di Vancouver Beach.

Leggi anche: In Campania gli ovetti di cioccolato venivano usati per nascondere droga


Segui VICE News Italia su Twitter e su Facebook