Questo video mi ha fatto vergognare della mia generazione

Se sei stato ad un certo punto della vita fan del nu-metal, le molestie e il sessismo di questo video ti saranno tremendamente familiari.
Giacomo Stefanini
Milan, IT

Praticamente è successo che i nostri colleghi americani hanno scritto un articolo molto interessante e divertente su una manifestazione musicale che sarebbe dovuta rimanere sepolta dalle sabbie del tempo: Woodstock 1999. Woodstock 1999 è anche conosciuto come "il giorno in cui gli anni Novanta sono morti". Per inciso, forse non vi interessa, ma il giorno in cui gli anni Novanta sono nati è stato Reading 1991: "the day punk broke". Ma l'invasione del mainstream da parte dell'underground ha generato un mostro, e quel mostro si chiama nu-metal.

Pubblicità

Io nel 1999 avevo 13 anni e la testa un po' bacata, e fui immediatamente attratto dal rock alternativo che compariva sulle riviste. Solo che, appunto, il rock alternativo era anni Novanta e gli anni Novanta erano morti. La stampa musicale comcordava: era il momento del nu-metal. :(

Così lo ammetto: alcuni CD sono stati comprati. Sia chiaro, sono anche stati velocemente abbandonati e poi venduti. Parliamo di un periodo di un anno, e tutti possono sbagliare per un anno. Insomma, dai, vabbè, tagliamo la testa al toro: avevo una copia di Chocolate Starfish and the Hot Dog Flavored Water. Non guardatemi così.

Così quando ho visto il video dei Limp Bizkit a Woodstock 99 capirete bene che l'effetto è stato molto più potente. Un'altra persona, una persona senza scheletri dell'armadio, vede quelle scene e si gratta la testa: perché il tizio ha un facepainting da procione? Ma quello è il cantante o hanno rapito un benzinaio bipolare? A tutta quella gente piace davvero la musica o li pagavano le case discografiche con i loro ultimi soldi? Io no. Io mi riconosco in quelle immagini. Riconosco i miei compagni di scuola e i ragazzi più grandi che ammiravamo. Riconosco i loro comportamenti machisti, violenti e idioti e ritrovo dentro di me quello stesso ragazzino che avrebbe riso davanti a scene come questa:

Voi direte: è solo uno stronzo che abusa di una ragazza! No. Sono due stronzi che abusano di due ragazze. E sono le uniche due ragazze che vengono inquadrate, perché sono in topless (ma i Limp Bizkit sono sexy?). Ve ne metto un'altra qua sotto:

Pubblicità

Questa è la fotografia (animata) dell'orribile machismo che imperversava quando il nu-metal riempiva le arene dei festival. Durante questo concerto dei Limp Bizkit, secondo alcuni testimoni, si sono consumate varie violenze sessuali, 10mila persone hanno avuto bisogno di cure mediche, e la torre di trasmissione di MoreMusic è stata abbattuta.

E poi ci sono i Limp Bizkit: sembrano un gruppo di papà che fa una parodia di quello che ascoltano i figli. Fred Durst ha l'aria di non sapere dove si trova, non sa rappare né cantare, e questa canzone parla per metà del dolore per la ragazza che lo ha lasciato e per l'altra metà di come lui stava con lei solo per scopare, quindi la sua stupida fica se la può mettere nel culo. Giuro. È la traduzione quasi letterale del ritornello. Poi uno si stupisce che piaccia a gente come questo qua:

Poi c'è la parte in cui suggerisce al pubblico di liberarsi di tutta l'energia negativa e concentrarsi sulla positività e suona come un professore di ginnastica che ci è rimasto sotto con la new age. Per far capire al pubblico che la deve smettere di distruggere tutta l'area del festival, si lancia in un giro di palco a saltelli che lo fa sembrare un boy scout che ha mangiato dell'amanita muscaria pensando fosse la casa di un puffo.

Poi c'è la parte lenta, melodica e presa male. Poi c'è la parte urlata e presa male. Poi c'è di nuovo volevo solo scopare ecc. Ho visto tutti i nove minuti e sei secondi di questo video e ora il fantasma della mia adolescenza è rientrato nel mio corpo scuotendomi e dandomi i sudori freddi. Vi prego, cancellate questo video da YouTube e questa band dalla storia della musica. Non c'è nulla di salvabile. Vi chiedo scusa a nome di tutto il pubblico di Woodstock 99 e di tutti quelli che hanno contribuito a rendere i Limp Bizkit delle specie di rockstar, nonostante somigliassero di più a pupazzi di plastica tossica armati di basso a cinque corde fabbricati in un inferno a forma di Walmart.

Giacomo sta piangendo su Twitter: @generic_giacomo.

Segui Noisey su Instagram e Facebook.