cronaca

Occhiali persi a Pesaro: siamo davanti al miglior articolo di sempre?

Avete perso un paio di occhiali? Sì? No? Be' comunque ce li ha il Resto del Carlino e potete andare a prenderli in via Manzoni 25, Pesaro.

Qualche mese fa, alla veneranda età di 26 anni ho messo finalmente gli occhiali da vista. Mi manca 1 da un occhio e 0,5 dall'altro ma adesso ho il terrore che l'oculista si sia sbagliato, temo di non vederci bene, perché mi è appena passato davanti agli occhi (grazie al mio collega Tommaso) questo articolo del

Resto del Carlino

che NON PUÒ IN NESSUN CASO essere un vero articolo di giornale, neanche di un giornale locale, neanche di un bollettino parrocchiale.

Pubblicità

Nell'ultimo periodo mi sono ritrovato più volte a commentare casi di ottimo giornalismo e pensavo di essere ormai desensibilizzato. Ormai devono proprio spararne una grossa per catturare la mia attenzione, pensavo. Ormai se non è una cosa assolutamente fuori di testa, assurda e fuori contesto nemmeno mi scomodo, pensavo. Repubblica deve tipo pubblicare (prima cosa che mi è venuto in mente) la foto del culo di Scalfari appoggiato sul ciclostile per farmi cliccare/posare gli occhi sulla pagina, pensavo. Ecco. Mi sbagliavo. Direi che siamo davanti al miglior articolo di giornale di tutti i tempi. È evidente. È e-vi-den-te.

A questo punto a noi che abbiamo l'onore di vivere nello stesso secolo in cui è stato pubblicato questo articolo non resta che una cosa da fare: un'analisi accurata per i posteri, analizzando nel dettaglio ogni suo minimo aspetto. Così che nel 2117 questo articolo (intendo: entrambi, sia questo che ne parla sia quello originale) possa essere inserito nei sussidiari di storia del giornalismo con cui si studierà quel settore economico bizzarro in cui la gente scriveva cose e altra gente le leggeva e qualcuno pagava e che a un certo momento ha smesso di esistere.

TAG: CRONACA

E dove altro potevano metterlo? Ho visto altri articoli del Resto del Carlino archiviati sotto "cronaca":

- Pesaro, il tonno va a caccia di cefali e si incastra tra gli scogli
- Pesaro, scivola in bagno e muore
- Pesaro, troppi zombie per strada. Lettera al prefetto

Pubblicità

Cosa sta succedendo esattamente a Pesaro? Qualcuno del posto può darmi una risposta? Tutto bene?

TITOLO: "PESARO, TROVATO UN PAIO DI OCCHIALI"
(SOTTOTITOLO: "CHI LI AVESSE SMARRITI PUÒ VENIRE A PRENDERLI ALLA REDAZIONE DEL RESTO DEL CARLINO, IN VIA MANZONI")

Il titolo e il sottotitolo sono giornalisticamente inappuntabili, solo una nota: non sono certo Glenn Greenwald ma penso che il ritrovamento di un paio di occhiali, per quanto generalmente costosi come accessorio nonché decisamente importanti per la visione e la vita di ogni giorno, dovrebbe forse stare in homepage una o due posizioni sotto l'arresto di un gruppo di spacciatori, un incidente mortale e un caso di stupro. Ma è solo un'opinione così, appunto non sono Glenn Greenwald.

FOTO:

Didascalia: "Occhiali ritrovati." Foto via Il resto del Carlino

TEMPO DI LETTURA: 1 MIN

Perché perché perché perché hanno messo il tempo di lettura?? Perché??? 1. Dovrebbe essere una cosa che metti quando l'articolo è un po' lungo per far sapere prima a chi sta per leggerlo che ci metterà 10 minuti a leggerlo tutto, perché così se non ce li ha può chiudere la schermata o salvarsi l'articolo se proprio gli interessa. 2. Ma poi 1 min? Chi ci mette 1 min a leggere UNA SOLA FRASE?? I lettori del Resto del Carlino vanno tutti in prima elementare?

TESTO: "PESARO, 4 NOVEMBRE 2017 - E' STATO RITROVATO UN PAIO DI OCCHIALI DA VISTA DI COLORE NERO E BRONZO. CHI LI AVESSE SMARRITI PUÒ VENIRE A PRENDERLI ALLA REDAZIONE DEL RESTO DEL CARLINO, IN VIA MANZONI 25."

Pubblicità

Purtroppo il testo dell'articolo è poco approfondito: è stato ritrovato un paio di occhiali da vista di colore nero e bronzo, sono nella redazione del Resto del Carlino a Pesaro, li si può andare a prendere all'indirizzo X. Ma dopo averlo letto avevo altre domande, tipo: Dove sono stati ritrovati? quando? Come faccio a sapere che sono proprio i miei se non me lo dite? E poi chi li ha trovati—se sono i miei, chi devo ringraziare? Ma poi di che marca sono? Che modello? Quanto sono graduate le lenti? Insomma anche a non voler considerare questo come un articolo di giornale ma come uno di quei fogli di carta che attacchi per strada con la foto del tuo gatto e un numero di telefono, mancano troppe informazioni.

Così ho scritto una mail al Resto del Carlino.

La mail che ho mandato al Carlino, oggetto: "IMPORTANTE: occhiali".

Mi ha risposto un giornalista del Carlino: "Li ha trovati una signora credo il 3 novembre in via Cantarini a Pesaro sono marroni con la scritta four eyes interna."

Se sono i vostri, sapete dove andare.

Segui Mattia su Twitter