FYI.

This story is over 5 years old.

Degli hacker stanno aiutando il ragazzo arrestato per l'orologio artigianale

La comunità di hacker di Dallas sta già aiutando Ahmed Mohamed, il quattordicenne arrestato per aver provocato un allarme bomba portando a scuola il suo orologio artigianale.
17 settembre 2015, 9:34am

La comunità di hacker di Dallas sta già dando una mano a Ahmed Mohamed.

Mohamed, un inventore quattordicenne, è stato arrestato all'inizio di questa settimana per aver portato un orologio artigianale creato da lui nella sua scuola, l'evento ha scatenato un dibattito piuttosto acceso—o meglio, un polverone mediatico—riguardo le normative di sicurezza scolastiche, la discriminazione razziale e l'ignoranza in ambito tecnologico.

Mohamed è stato ammanettato e interrogato senza la presenza di un avvocato o dei suoi genitori, e la paura era che venisse accusato di aver creato un "allarme bomba," anche se lo studente ha ripetuto più e più volte che si trattava semplicemente di un orologio artigianale. La sua scuola, la Irving MacArthur High, ha inviato una lettera ai suoi studenti per informare i genitori che il dipartimento di polizia "ha agito dopo aver rilevato un oggetto sospetto nel campus" lunedì.

La comunità hacker locale ha affermato che, se la scuola non supporterà uno studente evidentemente interessato nelle scienze, nell'ingegneria e nel fai-da-te, è pronta a farlo lei. Un hacker di Dallas, conosciuto come WhiskeyNeon, ha regalato ai genitori di Mohamed un abbonamento annuale a TheLab.ms, un nuovo spazio dedicato all'hacking presente nella città—alcuni membri di TheLab si stanno adoperando per fornirgli un abbonamento per tutta la vita. TheLab è accessibile solamente ai maggiori di 18 anni, ma per Mohamed si farà un'eccezione.

"Gli stiamo fornendo un Arduino, dei pannelli solari e diverso hardware: vogliamo incoraggiarlo a continuare a fare ciò che sta già facendo," mi ha detto WhiskeyNeon al telefono. "In quanto comunità hacker, questo è il nostro campo di battaglia. Dobbiamo agire e far vedere che cos'è davvero la nostra disciplina. Vogliamo incoraggiarlo."

"Questo ragazzo si è impegnato e ha volontariamente creato qualcosa e l'ha mostrato alla scuola. L'amministrazione scolastica si è rivelata così ignorante da non capire ciò che il ragazzo aveva fatto—ciò rende evidente quanto scadente sia il sistema educativo," ha aggiunto. "Mi vergogno di questo episodio, e mi sembra incredibile che sia potuto capitare a un ragazzino come lui."

"Troverà delle persone che la pensano come lui che lo aiuteranno."

Mohamed è stato ufficialmente invitato a tenere un talk al prossimo incontro della Dallas Hackers Association, e altre persone nella comunità vogliono regalargli abbonamenti per altri spazi. Come molte altre comunità hacker, molti dei benefattori stanno operando dietro a pseudonimi. Mohamed non ha risposto alla nostra richiesta per un'intervista. Tinker, un co-organizzatore della Dallas Hackers Association, mi ha spiegato di avere paura che Ahmed perda non solo interesse nell'ingegneria, ma che la sua esperienza possa risultare emotivamente pesante.

"Ha appena cominciato la scuola, è felice per questo e vuole impressionare i suoi professori, così porta a scuola la sua invenzione ed ecco fatto, lo arrestano," ha detto. "Lo hanno ammanettato. È una brutta esperienza che può farti perdere qualunque tipo di fiducia nelle autorità e ti può fare venire voglia di abbandonare le tue passioni."

"Tutto ciò che ha fatto finora è giusto e anzi, ottimo; ha bisogno di saperlo."

L'esperienza di Mohamed è uno dei casi più estremi, ma i professori, le autorità e la scuola che reagiscono in maniera esagerata a questioni che non comprendono appieno. Tinker ha affermato che quando andava a scuola è stato spedito nell'ufficio del preside per aver "hackerato" un computer.

"Un'autorità della scuola mi ha sentito dire che stavo hackerando un computer. Era il mio computer, a casa, e lo stavo semplicemente overcloccando," mi ha detto. "Perlomeno ero stato trattato con un minimo di dignità, ma c'è sempre stato un certo timore nei confronti di queste cose."

Mohamed ha anche ricevuto frasi di supporto da tutti gli Stati Uniti—il Presidente Obama lo ha fatto con un tweet, come l'ingegnere NASA Bobak Ferdowsi, che è diventato famoso per la sua cresta durante l'atterraggio del Rover Curiosity.

Sia WhiskeyNeon che Tinker dicono di sperare che Ahmed possa diventare parte della comunità, ma l'unica vera cosa importante è che non smetta di creare invenzioni.

"Non lo vogliamo mettere sotto pressione, ma vogliamo che sappia che è benvenuto nella nostra comunità," ha detto Tinker. "Grazie all'internet di oggi, ai social media, e alla vibrante comunità locale—troverà presto una casa per la sua passione, anche nel caso in cui le scuole non lo volessero."