Pubblicità

Secondo questo studio controllare il telefono a cena è un po' da stronzi

E ora che abbiamo la prova scientifica per dirlo, la smetterete di scrollare la bacheca di Instagram quando siete fuori a mangiare con gli amici?

di Jelisa Castrodale
02 marzo 2018, 9:00am

Foto: Dan Porges/Getty Images

Per caso l'ultima cena o brunch trascorsi in compagnia di altri si sono rivelati piuttosto deludenti? Beh, aspettate a dare la colpa ai tacos o all'avocado toast ordinati, perché potrebbe ricadere tutta sul vostro smartphone.

Secondo alcuni ricercatori dell'Università della British Columbia, infatti, le persone che sono intente a scrollare le bacheche dei propri social media mentre stanno consumando un pasto con i propri familiari o amici (anziché concentrarsi quindi sul cibo e sulle persone con cui lo stanno condividendo), hanno più possibilità di uscire con un senso di vuoto e noia da quella stessa cena, comportandosi più generalmente da stronzi.

Il team di ricercatori ha radunato 304 persone dividendole a sua volta in due gruppi e spedendo ogni singolo individuo al bar con amici e parenti. Mentre il primo gruppo poteva tenere il telefono sul tavolo, al secondo è stato impedito di usarlo. La seconda parte dello studio prevedeva delle domande alle quali ognuno avrebbe dovuto rispondere via telefono o su di un foglio di carta nell'esatto momento in cui tutti erano in procinto d'ordinare i propri piatti. Il terzo passaggio, invece, chiedeva ai singoli campioni di valutare l'esperienza e il tempo passato fuori.
Ne è conseguito che chi aveva il telefono a disposizione sul tavolo si è distratto e (sorpresa delle sorprese), annoiato di più di chi non aveva nessun marchingegno elettronico sottomano. Il gruppo munito di smartphone, in sostanza, ha valutato l'esperienza più negativamente.

"Gli smartphone sono utili, è vero, ma le nostre scoperte confermano quello che abbiamo sempre sospettato," ha rivelato allo Science Daily Ryan Dwyer, dottorando in psicologia e autore principale dello studio. "Se siamo in compagnia di persone a cui vogliamo bene e usiamo i telefoni, finiamo per divertirci di meno. Per non parlare del fatto che rischiamo di ferire chi ha deciso di trascorrere del tempo con noi."

Elizabeth Dunn, coautrice dello studio e professoressa di psicologia, sostiene inoltre che i benefici dati da un telefono cellulare messo via durante i contesti sociali siano "reali e percettibili."

E a dirla tutta, verosimilmente, ha ragione da vendere. Ma molti di noi, pur sapendolo, seguitano comunque a usare i telefoni in simili contesti. Giusto per dare un'idea ancora maggiore di quanto sostenuto, i ricercatori hanno citato nella propria introduzione una statistica piuttosto deprimente della Pew Research, riportando come il 90% degli intervistati abbia utilizzato il proprio dispositivo nell'ultima attività sociale intrapresa.

E non finisce qui.

Stando a un'indagine commissionata dalla Nutrisystem, su 5000 americani intervistati il 29% tiene il proprio smartphone a portata di mano durante ogni singolo pasto, mentre più della metà lo usa per la maggior parte dei pasti (il 17% non lo usa mai quando si tratta di dover mangiare, che detta così però ci dà l'impressione si tratti o di quattordicenni in castigo o di bugiardi).

Un'altra ricerca del 2012, questa volta portata avanti da alcuni ricercatori dell'Università dell'Essex, ha dimostrato come anche solo avere uno smartphone sul tavolo possa ripercuotersi negativamente sulle conversazioni, le connessioni e i sentimenti fra le persone, abbassando notevolmente le possibilità d'intraprendere scambi profondi. "Basta la presenza di un telefono per orientare un individuo verso pensieri esterni, collegati ad altre persone, eventi o contesti sociali," aveva affermato l'autore principale della ricerca, Andrew Przybylski. "Così facendo dirottiamo tutta la nostra attenzione lontano da quello che sta succedendo adesso, davanti a noi, concentrandoci su di una moltitudine di interessi diversi."

Ok, saremo anche programmati psicologicamente per controllare incessantemente i nostri telefoni, però non è mai troppo tardi per liberare la mente, per il bene sia nostro che del povero diavolo che ha deciso di passare del tempo a sgranocchiare salatini con noi.
E poi Instagram è già saturo di foto di cibo.

Segui MUNCHIES Italia anche su Facebook e Instagram.


Quest'articolo è originariamente apparso su Munchies US.

Tagged:
Munchies
Food
Instagram
Internet
Social Media
iPhone
cena
Smartphone