usa

Una 19enne ha ucciso il fidanzato in un esperimento fallito su YouTube

Monalisa Perez, americana e incinta del suo secondo figlio, voleva dimostrare che i libri fermano i proiettili: adesso rischia 10 anni di prigione.
30.6.17

Alla presenza di 30 persone, compresa la figlia di 3 anni, un'aspirante star di YouTube di 19 anni ha cercato di capire se i libri possono fermare i proiettili sparando contro il proprio ragazzo, che ne teneva uno sul petto.

La risposta è stata, ovviamente, no: il 22enne Pedro Ruiz è morto praticamente sul colpo mentre lei, Monalisa Perez—incinta del loro secondogenito—rischia di dover scontare 10 anni di prigione.

Pubblicità

L'incidente ha avuto luogo lunedì scorso in Minnesota. Mercoledì, Monalisa Perez è stata accusata per omicidio di secondo grado per aver ucciso Ruiz con una Desert Eagle calibro 50.

Me and Pedro are probably going to shoot one of the most dangerous videos ever???????? HIS idea not MINE????

— Monalisa Perez (@MonalisaPerez5)June 26, 2017

La ragazza aveva annunciato la cosa su Twitter, lasciando intendere che l'idea non fosse sua.

Prima dell'incidente fatale, Ruiz avrebbe fatto una prova con un altro libro per convincere Perez del fatto che avrebbe funzionato.

Nel video, i due hanno poi scelto di utilizzare un'enciclopedia a copertina rigida.

La coppia gestiva da maggio il canale YouTube "La MonaLisa" con lo scopo di "mostrare la vita vera di una giovane coppia di genitori."

La coppia, in queste settimane, ha postato decine di video e raggiunto circa 3.000 iscritti.

Secondo un parente della vittima, intervistato da WDAY-TV, l'obiettivo di Perez era far crescere follower e view.

Se condannata in via definitiva, la ragazza rischia una condanna a 10 anni e 20mila euro di multa.

Dopo aver pagato una cauzione da 7mila euro, Perez è stata rilasciata a condizione di non possedere armi ed essere sempre tracciabile tramite GPS.

Il processo comincerà il prossimo 5 luglio.


Segui VICE News Italia su Twitter e su Facebook